Quotidiano di informazione campano

A SAVIANO IL CORTEO STORICO E IL FUCARONE 2015

0

A Saviano il via al magico Carnevale Savianese è stato dato il 17 Gennaio 2015 dalle iniziative popolari: il Corteo Storico della “Repubblica di Masaniello” e il Fucarone di S.Antuono. La sfilata del Corteo Storico, organizzata dall’ Associazione Arci-Masaniello del Presidente Enzo Mauro, si è sviluppata con circa 80 figuranti in costume d’epoca spagnola che ha percorso  le strade principali della Città del Carnevale, toccando le varie frazioni del paese, dove, partendo dalla sede Ufficiale dell’Associazione in Via degli Orti, la comitiva dei personaggi, gli stendardi dei vari Comitati carri, la carrozza regale con tre cavalli e la fiamma accesa,  viaggiante su un carrello, si sono intrattenuti nelle varie piazze principali, esibendosi con canti e balli in uno spettacolo musicale. La gradita partecipazione della famosa cantante Savianese Marilena Mirra, ha deliziato con le sue canzoni il pubblico presente, durante il percorso. La sfilata si è conclusa in Piazza Mercato di  Sirico, da dove il corteo si è trasferito nella contrada Cerreto-Aliperti per la cerimonia ufficiale di apertura del Carnevale con la conseguente Accensione del Fucarone. Il falò in onore di Sant’Antuono, che secondo la tradizione popolare allontana la crisi economica e sociale del paese, è considerato come auspicio di una vita migliore e attiva. Sono  intervenuti alla Cerimonia, con i saluti e gli auguri di Buon Carnevale 2015, il Presidente dell’Ass. ArciMasaniello Enzo Mauro,  il Presidente del Carnevale Prof. Pasquale Napolitano. il Sindaco di Saviano Dott. Carmine Sommese e l’Ass. all’Ambiente Luigi Cappella. Dopo l’introduzione scherzosa e divertente di Pulcinella, i ragazzi della Scuola di Franco Mirra del Centro Studi “Mimi Romano” si sono esibiti in uno balletto folkloristico popolare, sulle note emesse dalla voce calda e armoniosa di Marilena Mirra. Poi la Benedizione inaugurale del Parroco Don Andrea Pesapane, ha dato il via alla cerimonia di Accensione della gigantesca catasta di legna, con la madrina del Fucarone Sig.ra Genoeffa Sommese, che ha fatto brillare la fiamma del grande cono di legna predisposta dal Comitato Carro Cerreto-Aliperti. Tra gli applausi, la ristorazione gastronomica, il brindisi e i ringraziamenti, si è conclusa la magnifica serata.nostro inviato Pasquale Iannucci per radio piazza  eventi in campania

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.