Quotidiano di informazione campano

Scafati, questione morale: a dicembre Aliberti in piazza

0

E comprensibile che la questione morale sia strumentalizzata da chi è allopposizione, soprattutto a distanza di pochi mesi dalla campagna elettorale, non è condivisibile latteggiamento di chi, prova a chiedere spiegazioni al Sindaco relativamente alle vicende processuali, dopo esser stato, in questi anni, protagonista del governo della città e aver condiviso tutti gli atti amministrativi e ancora prima, anni di militanza e di battaglie allopposizione condotte sempre nella trasparenza e tenendo alta letica e la morale politica.Poiché credo di non essere circondato da persone inesperte o distratte, poiché credo di avere accanto persone di grande esperienza e lealtà, ritengo, invece, si debba dare insieme chiarimenti, a chi, in questi anni, non ha vissuto dallinterno il palazzo comunale e merita, pertanto, giuste spiegazioni, dopo questa immeritata campagna denigratoria.Per quanto riguarda la richiesta del vicesindaco di provvedimenti nei confronti dei dirigenti, credo che questultimi, in questi anni, abbiamo lavorato bene, contribuendo al raggiungimento di importanti obiettivi. Sostengo, pertanto, che gli stessi debbano rimanere nei loro ruoli, pur avendomi consegnato a mano le loro dimissioni a suo tempo, in quanto ritengo di essere garantista per loro, così come lo sono stato per quanti abbiamo ricevuto avvisi di garanzia per falso ideologico.Chi oggi mi è accanto chiedendomi chiarezza, sicuramente, non contribuisce a farlo, ma rischia di alimentare, inconsapevolmente, quel clima di sospetto, che continua ad essere lunica arma contro questa amministrazione: la chiarezza, spero, la si possa fare, invece, insieme, in pubblica piazza, dimostrando di essere squadra, come sempre abbiamo dimostrato in questi anni. E quello che faremo in una manifestazione prevista per gli inizi di dicembre

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.