Quotidiano di informazione campano

Schianto sull’Amalfitana

La verità sulla morte di Raffaele e Vincenzo: disposta l'autopsia

0

Nelle prossime ore, il medico legale incaricato dalla Procura della Repubblica svolgerà gli esami autoptici sui corpi di Vincenzo Veropalumbo e Raffaele Rispoli, il 18enne di Scafati e il 27enne originario di Positano morti ieri sera per un tragico impatto tra moto lungo i tornanti della Statale Amalfitana. Le verifiche sono state disposte dal pubblico ministero titolare dell’inchiesta che, successivamente, libererà le salme facendole riconsegnare ai familiari per i funerali di rito.
Intanto, potrebbe essere trasferito in una struttura specializzata e dotata di un reparto di chirurgia toracica la terza persona rimasta coinvolta nell’impatto killer: si tratta di Crescenzo D’Auria, 21enne di Poggiomarino, le cui condizioni restano gravi. E’ ricoverato all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.