Quotidiano di informazione campano

Scisciano, un’opportunità di relazione tra bambino e genitori. Al via la l^ edizione del Concorso Letterario “Una fiaba per ritrovarsi”

La partecipazione è gratuita. Termine ultimo per presentare la fiaba fissato per il 30 settembre 2016. Il ricavato del libro sarà devoluto per progetti di assistenza pediatrica

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

SCISCIANO (Na) – L’Organizzazione Sindacale C.I.Pe. (Confederazione Italiana Pediatri) e l’Associazione di Promozione Sociale e Culturale “AltrAccademia” Onlus, in collaborazione con l’Associazione Pediatrica “Vesuvius F. Prisco” Onlus, promuovono la I^ edizione del Concorso Letterario “UNA FIABA PER RITROVARSI”. Ancora una volta un’importante iniziativa, che mira a rafforzare il rapporto tra bambini e genitori. Il tempo del racconto prima di andare a ninna è molto importante per la relazione tra genitori e figli. Il tempo che un genitore dedica al proprio figlio parla di generosità, istruisce circa il piacere del dare e del ricevere. Il concorso in questione, è aperto indistintamente a tutti i genitori e nonni, senza limiti d’età e consiste nell’invenzione, elaborazione e redazione di una fiaba per bambini, che sia inedita e rispettosa delle caratteristiche della fiaba. Non deve contenere né gesti, né ipotesi di violenza, ma soltanto la ricerca di una manifestazione fantastica scritta in piena libertà di scelta espressiva (fiaba, fumetto i racconto illustrato). La fiaba, di argomento libero, deve essere contenuta nello spazio massimo di quattro pagine dattiloscritte su foglio formato A4 (30 righe x 60 battute, spazi inclusi per ogni pagina), aumentato a sei pagine in caso di fumetti. Le opere non devono essere firmate, né presentare dati che possano consentire il riconoscimento dell’autore, ma devono avere solo il titolo ed essere inserite in busta chiusa in numero di tre copie. Gli elementi indicativi dell’autore (nome, cognome, domicilio, data di nascita, recapito telefonico, posta elettronica e titolo dell’opera) dovranno essere messi, a parte, in un’altra busta chiusa insieme a quella del dattiloscritto e inviati alla Segreteria del Concorso “Una fiaba per ritrovarsi”, Via Camaldoli 17, Scisciano (Na), oppure consegnati, sempre in busta chiusa, ai pediatri di famiglia che aderiscono all’iniziativa. Questi ultimi, provvederanno a consegnarli alla segreteria. Il termine ultimo per presentare la fiaba, è stato fissato per il 30 settembre 2016. Farà fede il timbro postale o il numero di protocollo di consegna. La partecipazione è gratuita. Una commissione tecnica, composta da esperti del settore, selezionerà 10 fiabe. Le fiabe selezionate, saranno lette dalla platea scolastica dell’Istituto Comprensivo “A. Omodeo-Beethoven” di Scisciano che decreterà le prime tre fiabe vincitrici. Queste, saranno presentate nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di dicembre presso il Teatro Comunale di Scisciano. Infine, le dieci fiabe selezionate, saranno illustrate da un giovane artista e pubblicate dalla casa editrice “Melagrana”. Il ricavato del libro “Una fiaba per ritrovarsi”, sarà devoluto per progetti di assistenza pediatrica. Per qualsiasi informazione, rivolgersi al coordinatore del concorso, il Dott. Giuseppe La Rezza, pediatra-scrittore di Scisciano. Di seguito il contatto telefonico: 338 2727678. Le favole danno la possibilità ai bambini, e non solo, di entrare alla scoperta del proprio mondo emotivo. Riconoscersi nei protagonisti, identificandosi, darà loro modo di entrare in contatto con quelle emozioni, impareranno a riconoscerle, a dargli un nome e quindi ad esprimerle. È possibile attraverso esse, apprendere schemi nuovi di comportamento, imparare a rispondere più efficacemente a situazioni difficili o di disagio. Spesso, quando si ascolta una fiaba si viene totalmente assorbiti da questa. Ancora di più nel caso dei bambini. Il bambino è il centro fondamentale e se non si fa educazione sul bambino non si riesce a generare neanche un individuo pensante nel futuro.

di Antonio Franzese

 

 

 

 

 

 

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.