Quotidiano di informazione campano

SCONTRO CONSIGLIO COMUNALE DI NOLA SU ILLUMIAZIONE IN STRADE E PRIVATE

0

Nola – E prevista per giovedì mattina alle 9,30 la seduta di consiglio comunale. Lassise è stata convocata dal presidente del Consiglio comunale. Vari gli argomenti allordine del giorno. Uno dei terreni di scontro dellassemblea sarà senza dubbio la delibera di giunta regionale del 27 maggio 2010 relativa alla realizzazione di impianti di illuminazione in strade private. Lordine del giorno sul punto è scaturito da una precedente interrogazione del consigliere comunale Raffaele Giannini, presentata qualche tempo fa ed alla cui risposta lesponente di minoranza si è dichiarato insoddisfatto. Motivo per il quale, così come da regolamento, linterrogazione si è tramutata in ordine del giorno.

Nella stessa Giannini evidenzia come il provvedimento in questione possa facilmente determinare abusi. In questo modo lintera collettività pagherà per il miglioramento delle condizioni di strade di carattere privato. Più volte sul punto già si è espressa la maggioranza, in particolare il sindaco Geremia Biancardi che ha difeso il provvedimento varato dalla giunta che si rifà ad una consolidata giurisprudenza. Lintervento pubblico si inserisce unicamente a quelle strade private assoggettate ad utilità di carattere pubblico. Noi siamo sicuri di aver agito in punta di diritto ha dichiarato in passato Biancardi e che soprattutto si va disciplinare una materia da sempre senza regole.Giannini si è dichiarato non soddisfatto della risposta, affermando che ripresenterà la questione come ordine del giorno per un prossimo consiglio comunale.

Prima del consiglio comunale si procederà al question time. Tre le interrogazioni. In particolare, vi è quella a firma del dimissionario capogruppo di Città Viva, Gianluca Napolitano. Lormai ex consigliere che sarà surrogato proprio nel consiglio di giovedì dal giovane avvocato Chiara Ruocco chiede un intervento urgente nel rione Gescal. Napolitano sottolinea lo stato di degrado in cui versa il quartiere, stretto nella morsa dellincuria. In particolare, vi sarebbero nelle residenze delle Iacp anche balconi pericolanti. Ad aggravare la situazione il grave stato delle strade che attraversano la Gescal, soprattutto dopo la chiusura di via Casamarciano che ha appesantito notevolmente il flusso viario del rione a causa della deviazione del traffico. Linterrogazione sarà letta dal presidente del consiglio Francesco Pizzella, viste le dimissioni di Napolitano e la circostanza legata al fatto che il question time si celebra prima del consiglio, dunque prima della surroga di Ruocco.

Le altre due interrogazioni entrambe a firma del capogruppo del Partito Democratico, Raffaele Giugliano riguardano le condizioni del cimitero di Piazzolla. La prima questione su cui è necessario intervenire quanto prima afferma lo stesso Giugliano Ci se lamministrazione abbia valutato la problematica ed in che modo intende attivarsi per realizzare rapidamente i loculi e le fosse.

Per quanto concerne la questione delle fosse aveva ribattuto nei giorni scorsi Antonio Manzi (Pdl) così come concordato con il competente assessore e dirigente è in itinere una piccola gara per la sistemazione delle stesse al fine di avere nuove disponibilità. La vicenda legata ai loculi è più articolata. In questo caso, stiamo valutando varie ipotesi anche se è in essere un progetto. Certamente la carenze delle risorse per i ben noti problemi legati alla crisi che ha comportato una serie di gravi tagli al bilancio, ha rallentato i tempi. Siamo fiduciosi che in tempi brevi saranno superati tutti gli ostacoli.

Per quanto concerne le modifiche dello Statuto della Fondazione Festa dei Gigli, pare che si tratti solo di piccoli ritocchi di ordine tecnico. Naturalmente la seduta di giovedì segnerà anche l’insediamento del neo consigliere Chiara Ruocco che subentra al dimissionario Gianluca Napolitano, ripristinando in questo modo il numero completo dei componenti dell’assise. DA RADIO PIAZZA LOCALE.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.