Quotidiano di informazione campano

Sebastiano Somma a Positano ricordi e amicizie indelebili

0

Sebastiano Somma a Positano ricordi e amicizie indelebili. A Piano di Sorrento per “Il Giorno della Civetta”, che questa mattina vedranno che le scuole medie della cittadina della costiera amalfitana con le altre scuole della penisola sorrentina, Sebastiano Somma ci parla dei suoi trascorsi “positanesi”. “Avevo casa al di sotto dell’allora bar De Martino – ricorda Somma -, ho dei ricordi bellissimi e amicizie indimenticabili. A Positano incontravi di tutto, ricordo Gregory Corso, poeta della beat generation, che declamava i suoi versi, ma non solo…” Cosa facevi a Positano? “Trascorrevo le mie estati e qui ho fatto tante amicizie, il Barone alla Zagara, Michele de Le Tre Sorelle e il suo tifo per il Napoli, Enzo Mandara del parcheggio, il Barbiere dove si faceva tiro al centro con il fucile, Il Black, Nello Buongiorno e tantissimi altri.. Sempre a Positano è legato il mio amico fraterno Gerardo D’Andre che sta portando avanti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.