Quotidiano di informazione campano

PER IL SECONDO ANNO ANNA DE ROSA(pittrice ecosostenibile riciclo cosmetic) PARTECIPA COME ARTISTA AL PREMIO “ARTE SALERNO 2017”

0

L’anno scorso ha anche vinto! 😉 con una bellissima motivazione:
PER RAPPRESENTARE CON DIGNITA’ e ONORE L’ESSERE ARTISTA, IL PIU’ LIBERO tra GLI UOMINI e le DONNE.

“Il linguaggio del cuore è per me l’Arte, la Cultura, il mio dipingere ,il mio scrivere. Riconoscere e accettare le emozioni di questi linguaggi e trasfigurarli in creatività è la mia missione.Chi condivide mi segua e partecipi all’evento ARTE SALERNO 2017 sia all’inaugurazione ,sia seguendo il ricco programma offerto 

Partecipo ad ARTE SALERNO con 2 quadri a tematica sociale ,tema costante del mio dipingere e del mio scrivere…

RAGAZZI DI GUERRA– 100×100-riciclo cosmetici su tela

RAGAZZI DI GUERRA
“Armati per bene e vai all’assalto del nemico…”
Trasformare un bambino in un soldato è spaventosamente semplice. Tutto inizia con il reclutamento che avviene per rapimento o con metodi di persuasione. Seguono metodi di addestramento e conversione crudeli. Brutalità e abusi rendono il programma di addestramento efficace. L’obiettivo del processo è favorire la dipendenza del bambino dal gruppo armato e impedirne la fuga. I bambini senza tetto, i bambini di strada, sono particolarmente a rischio, perché esposti a operazioni su vasta scala e destinate a suscitare minor reazione pubblica. Una volta catturati i bambini non hanno scelta: se non ubbidiscono a chi li ha rapiti il loro destino è la morte.
Nell’ultimo decennio di guerre sono stati uccisi più di 2 milioni di bambini, una media di uno ogni 3 minuti. 6 milioni di bambini sono stati resi invalidi o sono stati gravemente feriti nei conflitti, mentre un milione ha perso entrambi i genitori. La guerra ha inoltre privato della casa altri 25 milioni di bambini. 10 milioni di minori hanno subito traumi psichici imputabili alla guerra.
RIFLETTIAMO sulla mostruosità!

ALIMENTARE IL FUTURO/LOTTA AGLI SPRECHI
100×100 tecnica riciclo cosmetici su tela

ALIMENTARE IL FUTURO 2015

…e quando la fame ha gli occhi di un bambino/
e cibo è buttato nell’immondizia/
URLO:/
quanto e quando è ingiusto il mondo?/
il responsabile?/
siamo noi!/
alimentare il futuro/
LOTTA AGLI SPRECHI

RICETTA POVERTA’

FRUGARE NELL’IMMONDIZIA
Scovare resti di cibo dall’apparenza commestibili
Ripulirli , prepararli in una ciotola occasionale
Mangiare a occhi chiusi
Sperando che almeno il sapore sia possibilmente accettabile!

questo quadro è stato esposto presso collettiva ODE THE FOOD EXPO di MILANO per poter contribuire con un mio messaggio sul cibo. L’arte è comunicazione, oltre il messaggio estetico di impatto c’è il messaggio per far riflettere, il mio quadro ALIMENTARE IL FUTURO è un urlo allo spreco, come mai tanto cibo finisce nell’immondizia e altrove non ne hanno? Di chi è la colpa? E’ di tutti noi!”

 
ArtetrA è un associazione culturale legata al mondo
dell’arte contemporanea.
Si occupano della valorizzazione delle opere d’arte del territorio, promuovono gli artisti locali e non solo.
Si occupano della creazione di eventi internazionali di arte contemporanea e collaborano con diverse realtà che vi ruotano intorno.
IL mondo dell’Arte ha bisogno di stare in contatto con il commercio e sulla base di questo assunto hanno stretto relazioni con la Prince Art, che attraverso la sua rete vendita e la sua galleria casa d’Aste trasforma gli eventi internazionali di arte contemporanea in vere e proprie mostre mercato.

I fondatori sono Armando Principe e Veronica Nicoli con un ricco staff di collaboratori e soprattutto di critici d’arte a partire da Vittorio sgarbi a Philippe Daverio e altri…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.