Quotidiano di informazione campano

Senza stipendio da 6 mesi: da fuoco all’ufficio

0

Clamorosa protesta ieri mattina nella zona Asi di Giugliano. Un operaio del Consorzio unico di Bacino ha deciso di inscenare una manifestazione di protesta, cospargendosi di benzina. Luomo ha minacciato di darsi fuoco. Ai carabinieri della stazione di Varcaturo, diretti dal maresciallo Michele Membrino, coordinati dal capitano Francesco Piroddi della Compagnia di Giugliano, luomo, un 50enne, ha spiegato la sua storia Da sei mesi siamo senza stipendio. Non ne possiamo più. Non so come sfamare la mia famiglia. Nessuno ci aiuta. Sono disperato. Loperaio ha gettato il liquido infiammabile nelle stanze del Consorzio e ha appiccato il rogo. Lincendio è stato spento in breve tempo, parzialmente distrutte due stanze della sede del Consorzio di Bacino di Napoli e Caserta. Loperaio è stato denunciato dai militari dellArma. Una protesta simile a quella dello scorso agosto. Anche in quel caso alcuni operai si cosparsero di benzina e tentarono di darsi fuoco per denunciare la loro difficile situazione lavorativa. Dopo diverse ore di trattativa loperaio fu convinto a terminare la protesta. Da sei mesi non riceve lo stipendio, così come gli altri operai che negli ultimi mesii hanno inscenato dure proteste davanti allo Stir di Giugliano e al termovalorizzatore di Acerra. Sulla vertenza lassessore allambiente della Regione Campania Giovanni Romano ha incontrato nei giorni scorsi a Roma il sottosegretario con delega ai Rifiuti Tullio Fanelli e il direttore generale del ministero dellAmbiente Maurizio Pernice per sottoporre ad essi lappello dei Comuni campani per listituzione di un tavolo tecnico nazionale sulle questioni relative alle criticità dei rifiuti. Sarà istituita a giorni una cabina di regia presso il ministero dellAmbiente. Il tavolo dovrà elaborare le soluzioni possibili per i lavoratori dei Consorzi di Bacino ed in particolare del Consorzio Unico Napoli-Caserta sia per le spettanze arretrate che per il mantenimento del posto di lavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.