Quotidiano di informazione campano

“sequestrate 49 milioni” (4 luglio) sentenza contro la lega

POLITICA ITALIANA

Pesante sentenza della Corte di Cassazione contro la Lega. I supremi giudici hanno infatti confermato che i soldi del partito guidato da Matteo Salvini possono essere sequestrati, fino alla somma di 49 milioni di euro, non ha importanza dove tale denaro sia rintracciato, l’importante è che essi siano riferibili alla Lega. I sequestri sono da riferirsi alla sentenza relativa alla condanna contro Bossi e Belsito, essendo stati quest’ultimi condannati per la maxi truffa dei rimborsi elettorali. La questione ha infiammato la campagna elettorale, ultimamente però sembrava che essa fosse uscita dall’agenda politica. La Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro solamente un milione e mezzo di euro.

Un decreto, quello licenziato ieri dal consiglio dei Ministri, che ha attirato dopo 24 ore una marea di critiche, e non solamente dall’opposizione di governo. Uno dei più duri in tale contesto è stato l’ex premier Gentiloni, per il quale le norme, soprattutto quelle sul lavoro interinale, non faranno altro che fomentare il lavoro nero. Caustico Gentiloni anche contro il divieto di pubblicità del gioco d’azzardo, con Gentiloni poco convinto della costituzionalità di quanto deciso. Contro il decreto anche Confcommercio e la Confesercenti con molti analisti pronti a sottolineare come le norme, di fatto, non hanno per nulla scalfito lo Jobs Act voluto da Renzi. Da parte sua Di Maio difende le norme continuando ad affermare che grazie ad esse ci sarà una lotta senza quartiere al precariato.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.