Quotidiano di informazione campano

Sfregiò bimbo rom a Napoli, arrestata

L'episodio risale allo scorso ottobre. Scattano i domiciliari

0

NAPOLI, 26LUG – Sfregiò un bimbo rom di circa 2 anni gettando acido muriatico dal balcone di casa sua: con l’accusa di lesioni gravissime, è stata posta ai domiciliari Carmela Cigliano, ritenuta responsabile dell’episodio risalente al 15 ottobre scorso. Per gli investigatori, che hanno eseguito la misura emessa dal gip di Napoli, fu la donna a gettare dal balcone di casa l’acido addosso a mamma e figlio che sostavano dinanzi al suo palazzo. Il bimbo riportò un danno estetico permanente al viso. Cronaca campana da radio piazza news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.