Quotidiano di informazione campano

Si accascia davanti al figlio e muore: “Seguiva dieta dimagrante”

0

Si è accasciata a terra davanti ai familiari a causa di un malore improvviso Pierina Gioia, una donna di 46 anni residente a Serino, in provincia di Avellino (Campania). Inutili i tentativi di soccorso: il suo cuore, probabilmente a causa di un infarto, aveva già cessato di battere. Alla scena ha assistito uno dei suoi due figli che ha visto la madre cadere a terra in casa in seguito ad un dolore lancinante al petto. Accorsi sul posto, gli operatori del 118 hanno sottoposto la donna ad un lungo massaggio cardiaco che però non è valso a salvare la vita alla donna: Pierina non si è più risvegliata. Affranti dal dolore i familiari: la donna lascia due figli, entrambi maggiorenni, e il marito, un operaio edile. Sul posto sono giunti anche il sindaco di Serino, Gaetano De Feo, per cui aveva lavorato la 46enne, e i Militari dellArma per effettuare i primi rilievi. Secondo quanto riferito dai familiari della donna, Pierina stava seguendo una cura dimagrante per perdere peso. Aveva pregresse patologie cardiache e anche qualche problema di sovrappeso: non si esclude che un infarto fulminante sia stato la causa della morte della donna. La salma è stata trasferita allobitorio dellospedale di Solofra, in attesa della decisione del medico legale sulla necessità di effettuare una autopsia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.