Quotidiano di informazione campano

Si conclude a St. Louis il Campionato del Mondo di Robotica. Risultato di rilievo per gli alunni degli Istituti Tecnici “Villaggio dei Ragazzi”

RADIO PIAZZA EVENTIIN CAMPANIA

0

Gli  8 studenti dell’Istituto Tecnico “Villaggio dei Ragazzi” di Maddaloni (Caserta), che nel mese di Marzo si sono aggiudicati a Rovereto (Trentino Alto Adige) il primo posto alle selezioni nazionali della competizione di robotica First Lego League, si sono cimentati, in rappresentanza dell’Italia, nella prova conclusiva del Campionato del Mondo di Robotica, conclusosi il 30 Aprile nel prestigiosissimo Stadio Edward Jones Done di St.Louis – Missouri (U.S.A)Fiore LaudatoAlessandro ZampellaPietro CorteseGiulio AgoriniAntonio SivoGiovanni Di CirilloMichele Grauso e Francesco Caiazzo, accompagnati dal Preside dello storico Istituto maddalonese, l’ing. Claudio Petrone, e dal professore-coach Michele Affinito hanno presentato in fase di gara un robot capace di riutilizzare e smaltire al meglio i rifiuti. Il Team italiano, in competizione con 107 squadre provenienti da tutto il mondo, si è classificato al 58esimo posto  nella gara tra Robot, ricevendo i complimenti delle 3 giurie per l’esposizione, per i contenuti e per il fluente inglese parlato. A vincere il World Festival Lego League 2016 è stata la squadra americana proveniente dallo stato dell’Oklahoma, che in finale ha battuto  il team del Libano e della Spagna.  “Un successo straordinario per il team italiano – commenta il Preside Claudio Petrone –  arrivato dopo un’appassionante lavoro di squadra che ha avuto due obiettivi fondamentali:  portare  alto il nome della Robotica italiana nel Mondo e dare la possibilità ai nostri allievi di entrare in contatto internazionale  con l’affascinante mondo delle nuove tecnologie”.Anche il Governatore della Regione Campania, on. Vincenzo De Luca e l’Assessore alle Politiche Sociali, Prof.ssa Lucia Fortini, hanno esultato per il brillante risultato conseguito dal Villaggio dei Ragazzi in questa competizione internazionale. In particolare,  il Presidente De Luca in una nota  si è così espresso: “Stanno realizzando un’impresa di grande rilievo, che costituisce la sintesi di un lavoro nell’ ambito della Robotica e delle sue applicazioni apprese a scuola nonché rappresenta un ottimo viatico per il futuro di questi giovani“. Dello stesso tono sono state,invece, le dichiarazioni dell’Assessore Lucia Fortini, la quale ha testualmente affermato: “Gli istituti tecnici della Fondazione sono da anni impegnati nella pratica e nella diffusione della Robotica Educativa. Questa esperienza in terra d’America si sta rilevando molto proficua in termini di istruzione, perché capace di ben coniugare i saperi umanistici con quelli scientifici, ed in termini di formazione, in quanto gli studenti del Villaggio, attraverso la Scienza Robotica, confrontono le proprie competenze tecnologiche con quelle degli studenti provenienti da tutti i Paesi del mondo“.La squadra italiana, infine, durante questo evento ha avuto anche la possibilità d’incontrare il Sindaco di Saint Louis, Francis Slay ed il Consiglio Comunale. In questa occasione, il Preside Petrone ha invitato il Primo cittadino a visitare la Fondazione, proponendogli un gemellaggio.

Gli  8 studenti dell’Istituto Tecnico “Villaggio dei Ragazzi” di Maddaloni (Caserta), che nel mese di Marzo si sono aggiudicati a Rovereto (Trentino Alto Adige) il primo posto alle selezioni nazionali della competizione di robotica First Lego League, si sono cimentati, in rappresentanza dell’Italia, nella prova conclusiva del Campionato del Mondo di Robotica, conclusosi il 30 Aprile nel prestigiosissimo Stadio Edward Jones Done di St.Louis – Missouri (U.S.A)Fiore LaudatoAlessandro ZampellaPietro CorteseGiulio AgoriniAntonio SivoGiovanni Di CirilloMichele Grauso e Francesco Caiazzo, accompagnati dal Preside dello storico Istituto maddalonese, l’ing. Claudio Petrone, e dal professore-coach Michele Affinito hanno presentato in fase di gara un robot capace di riutilizzare e smaltire al meglio i rifiuti. Il Team italiano, in competizione con 107 squadre provenienti da tutto il mondo, si è classificato al 58esimo posto  nella gara tra Robot, ricevendo i complimenti delle 3 giurie per l’esposizione, per i contenuti e per il fluente inglese parlato. A vincere il World Festival Lego League 2016 è stata la squadra americana proveniente dallo stato dell’Oklahoma, che in finale ha battuto  il team del Libano e della Spagna.  “Un successo straordinario per il team italiano – commenta il Preside Claudio Petrone –  arrivato dopo un’appassionante lavoro di squadra che ha avuto due obiettivi fondamentali:  portare  alto il nome della Robotica italiana nel Mondo e dare la possibilità ai nostri allievi di entrare in contatto internazionale  con l’affascinante mondo delle nuove tecnologie”.Anche il Governatore della Regione Campania, on. Vincenzo De Luca e l’Assessore alle Politiche Sociali, Prof.ssa Lucia Fortini, hanno esultato per il brillante risultato conseguito dal Villaggio dei Ragazzi in questa competizione internazionale. In particolare,  il Presidente De Luca in una nota  si è così espresso: “Stanno realizzando un’impresa di grande rilievo, che costituisce la sintesi di un lavoro nell’ ambito della Robotica e delle sue applicazioni apprese a scuola nonché rappresenta un ottimo viatico per il futuro di questi giovani“. Dello stesso tono sono state,invece, le dichiarazioni dell’Assessore Lucia Fortini, la quale ha testualmente affermato: “Gli istituti tecnici della Fondazione sono da anni impegnati nella pratica e nella diffusione della Robotica Educativa. Questa esperienza in terra d’America si sta rilevando molto proficua in termini di istruzione, perché capace di ben coniugare i saperi umanistici con quelli scientifici, ed in termini di formazione, in quanto gli studenti del Villaggio, attraverso la Scienza Robotica, confrontono le proprie competenze tecnologiche con quelle degli studenti provenienti da tutti i Paesi del mondo“.La squadra italiana, infine, durante questo evento ha avuto anche la possibilità d’incontrare il Sindaco di Saint Louis, Francis Slay ed il Consiglio Comunale. In questa occasione, il Preside Petrone ha invitato il Primo cittadino a visitare la Fondazione, proponendogli un gemellaggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.