Quotidiano di informazione campano

Si tratta del Master di Alta Formazione specialistica Sanitarie” –

Si tratta del Master di Alta Formazione da radio piazza eventi

Un nuovo percorso per formare profili dirigenziali altamente qualificati in grado di operare all’interno di strutture socio-sanitarie pubbliche e private, e organizzazioni attive in questo settore.

Si tratta del Master di Alta Formazione in “Management delle Strutture Socio-Sanitarie” –  unico nel suo genere sul territorio pugliese – che, cominciato qualche giorno fa, vedrà Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, intervenire alla lezione plenaria in programma sabato 23 novembre a Villa Romanazzi Carducci a Bari.

 

Durante la giornata si alterneranno, con contributi specifici, anche i membri del Comitato Tecnico Scientifico del Master – Francesco Schittulli (Medico Chirurgo – Presidente Lilt), Antonino Giannone (Docente Politecnico di Torino), Carmine Clemente (Docente Università di Bari), Pietro Schino (Presidente Associazione Alzheimer Bari) e Antonio Perruggini (Dirigente di Azienda e Coordinatore del Master) – che affronteranno temi cruciali quali quello della leadership, dell’etica della professione, dell’innovazione culturale, dell’umanizzazione, della medicina territoriale, delle terapie non farmacologiche e dello stato epidemiologico delle patologie neurodegenerative.

 

I lavori saranno introdotti da Salvatore Calasso e Rudy Russo, rispettivamente presidente e Direttore Generale Adsum – organismo formativo accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Regione Puglia -, e da Vito Gargano, direttore della sede di Bari.

In Puglia, circa 500 strutture diurne e residenziali – che accolgono oltre 20 mila pazienti anziani e disabili – saranno riconvertite in RSA garantendo così occupazione a migliaia di professionisti e alto standard qualitativo dei servizi di assistenza. 

 

Al fine di rispondere a tale esigenza, è necessario formare personale qualificato che deve provvedere ai diversi bisogni dell’ospite della struttura per il mantenimento del suo stato di salute e di benessere psicofisico.

«Alcuni elementi – commenta Antonio Perruggini, coordinatore del master – che caratterizzano sempre di più il settore socio-sanitario come, ad esempio, la necessità di gestire strutture con adeguati livelli qualitativi di assistenza in armonia con il fabbisogno di risorse umane, fanno sì che competenze professionali e specifiche abilità manageriali siano oggi fortemente richieste e ricercate dalle aziende sanitarie e socio-sanitarie e investitori privati molto interessati allo sviluppo del settore in Puglia. Al tempo stesso, il Master rappresenta una concreta possibilità per i giovani laureati pugliesi di restare nella propria terra e affermarsi in un settore in enorme evoluzione e di interesse internazionale socio-economico a livello».

Il corso si articola in due parti: una di formazione in aula (500 ore) condotta da un team di autorevoli docenti ed esperti del settore, l’altra di analisi delle best practices europee e di esperienze pratiche sul campo presso le migliori RSA pugliesi (500 ore).

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.