Quotidiano di informazione campano

A Simona Morini il Premio Letterario Nazionale

domenica 7 settembre, alle ore 21.00 Sagrato Chiesa di S. Margherita di Antiochia di Albori -PER RADIO PIAZZA CAMPANIA EVENTI

0

 

A Simona Morini, docente di “Filosofia della Scienza” presso l’Università IUAV di Venezia, autrice de “Il rischio. Da Pascal a Fukushima (Bollati Boringhieri), il Premio Letterario Nazionale Albori- Costa d’Amalfi 2014.

In un mondo rischioso, angosciato e segnato da una percezione deformata della realtà, Simona Morini ha avuto l’audacia e il coraggio di analizzare i rischi che minacciano di stravolgere la nostra esistenza e che mettono a repentaglio la sopravvivenza della specie umana. In un viaggio tra istanze culturali, etiche e politiche, la Morini ha palesato il pericolo della paura, quale risposta primordiale dell’essere finito che è l’uomo.

Il premio, nelle parole di Eduardo Boncinelli, sarà conferito all’autrice “per la limpida chiarezza con la quale la Morini espone lo stato attuale della teoria logico-matematica del Rischio, comprendente la probabilità e la Teoria dei Giochi, tutte tematiche di grande attualità. E per la ricchezza di esempi che correla tale esposizione. Da tutto ciò emerge un quadro rigoroso ed esaltante di una parte vitale delle problematiche del presente.”

La cerimonia del “Premio Letterario Nazionale Albori ­-Costa d’Amalfi” si terrà domenica 7 settembre, alle ore 21.00ad Albori,uno dei borghi più belli ed antichi d’Italia. Oltre a Simona Morini, saranno premiati Carla Fracci, Giovanna Bandini e Marisa Laurito. La serata vedrà tra gli ospiti Giulio Giorello, Luciano Pignataro e Eduardo Boncinelli.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.