Quotidiano di informazione campano

Slavina sulle montagne torinesi: travolto gruppo, praticava eliski. Morti guida italiana e scialpinista

CRONACA DA RADIO PIAZZA NEWS

0

Torino, 27 marzo 2015 – Sono due gli sciatori rimasti uccisi da una valanga in Val Susa. I due stavano sciando fuoripista a quota 3 mila metri e sono stati travolti da una slavina a Cesana Torinese. Gli sciatori si erano fatti trasportare sul monte Terra Nera, in Val di Thures, da un elicottero, in una zona lontana dalle piste battute. A nulla sono servite le attrezzature di sicurezza in dotazione alle vittime.

Sta bene, invece una terza persona tratta in salvo dai soccorritori del 118 e trasportata all’ospedale di Susa. Sul luogo dell’incidente ci sono anche gli uomini della Guardia di Finanza, che in in primo momento avevano parlato di tre vititime. Secondo i primi rilievi, la tragedia sarebbe stata causata dalle recenti nevicate e dalle variazioni di temperature del manto nevoso.

La vittima italiana della slavina caduta sopra Cesana (Torino), Luca Prochet, 53 anni, era una guida alpina e, fino allo scorso dicembre, aveva diretto la scuola tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Sposato, due aveva due figli e viveva a Briancon, la città francese vicino al confine italiano ed oggi, in qualità di guida, stava accompagnando un gruppo in eliski nella discesa,FONTE QN.PER RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.