Quotidiano di informazione campano

STRAGE DI AGNELLI A PASQUA

CRONACA RADIO PIAZZA NEWS

0

Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali Comunicato stampa Domani la campagna di sensibilizzazione dell’A.D.D.A. contro la mattanza dell’agnello pasquale. Si terrà domani, 29 marzo 2015, Domenica delle Palme, in villa comunale nei pressi della Cassarmonica a Castellammare di Stabia, dalle ore 10.30 alle ore 13.00, la “campagna di sensibilizzazione contro la mattanza dell’agnello pasquale” che l’A.D.D.A., Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali, organizza con cadenza annuale.
E’ necessario sottolineare che per la Pasqua ogni anno vengono uccisi circa 900 mila agnelli, la maggior parte dei quali arriva dai Paesi dell’Est, e che la vita di questi poveri animali, che a nemmeno un mese di respiro vengono strappati alle madri, è tristemente breve e tragica allo stesso tempo: quando non vengono uccisi in loco con metodologie che nulla hanno di etico e morale, vengono costretti a lunghi e terribili viaggi ammassati in camion e tenuti in condizioni insostenibili prima di raggiungere i macelli di destinazione dove, sovente, arrivano anche morti.
Gli agnellini, esseri senzienti, e quindi capaci di provare sentimenti e dolore, arrivati a destinazione già terrorizzati, vengono immobilizzati, storditi, appesi a un gancio per la zampa, lasciati dissanguare e dunque fatti a pezzi per giungere infine sulle tavole pasquali! L’A.D.D.A., nell’invitare quante più persone è possibile a diminuire drasticamente fino ad annullarla la richiesta di un mercato che comporta il sacrificio di questi poveri animali, comunica alla cittadinanza che domani, per l’occasione, farà anche una raccolta di cibo (umido e crocchette), antiparassitari e risorse economiche in favore dei nostri amici randagi. Per tutti i bambini che interverranno, magari anche portando un’offerta da destinare agli amici a quattro e meno zampe, sarà possibile incontrare e socializzare con alcuni dei nostri cagnolini in cerca di adozione e gustare le tipiche leccornie del menù pasquale come l’”agnello” dolce e gli ovetti di cioccolata. Nel ricordare che la situazione economica dell’Associazione è oltremodo difficoltosa e che ogni giorno è sempre più difficile sfamare, soccorrere, curare e sterilizzare gli animali del territorio e sopperire alle numerose richieste d’intervento giornaliere che arrivano non solo dai comuni ma anche da privati cittadini, l’A.D.D.A. ricorda che è sempre preferibile adottare un randagio piuttosto che comprarlo o farselo recapitare “costruito su misura” alimentando, in questo modo, anche una discutibile e immorale mercificazione degli animali che, proprio in questo periodo di marzo-aprile, nascono sempre in gran numero, per cui è fondamentale che sempre più persone decidano di aprire il proprio cuore e la propria casa ad un cane o ad un gatto in difficoltà per salvarlo da un destino incerto e purtroppo in molte occasioni anche tragico. Castellammare di Stabia, 28 marzo 2015 L’Ufficio Stampa A.D.D.A. Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali. Iscritta all’albo regionale della Campania al n° 03/A (Decreto Presidente G.R. n° 07658 del 02/08/95). Federata della Federazione Nazionale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.