Un grande trionfo per Iannelli e Friends a Salerno. Si è svolta lunedi   23 Dicembre in Via Porta Elina 8  la II Edizione della manifestazione “  A Natale ti regalo un sorriso”  spettacolo di solidarietà dedicato ai senza fissa dimora e  ai bambini meno fortunati, immersi nelle luci d’artista di fronte al gigantesco albero di Natale. Un cocktail di emozioni : Poesia, Moda, Arte, Musica e  Canzoni. Manifestazione organizzata dall’Associazione Vesuvius  e dall’Accademia Internazionale Alfonso Grassi con il patrocinio morale del Comune di Salerno e Telethon .  La serata è iniziata con una breve sfilata  delle modelle della stilista Nunzia di Bernardo intorno al gigantesco albero di Natale , tra lo stupore dei turisti, le interviste dell’emittente televisiva Tele Blu con Franco Capasso, il fotoreporter Raffaele Evangelista e il fotografro Egizio Sebastiano.  La serata  è continuata poi  all’interno del meraviglioso salone Internazionale D’arte e Cultura “A.Grassi, curato dalla figlia Raffaella “un  vero gioiello nel cuore della città, un punto di riferimento per operatori culturali, istituzionali e sociali. Ad accogliere gli artisti, curiosi e turisti, le buonissime  pizze di Rodolfo e Luciano Sorbillo, pizzaioli da quattro generazioni, le delizie dolciarie e salate  del  maestro Aniello Esposito e l’ottimo liquore Babà Re’. Un vero sodalizio per valorizzare i prodotti tipici locali e far conoscere le eccellenze campane del gusto. Tra i tanti ospiti intervenuti , che non hanno fatto mancare la vicinanza all’iniziativa,  l’attrice, produttrice e conduttrice  Chiara Alberti, protagonista  in  diversi ruoli in serie televisive come “ I Cesaroni, “Il Medico in Famiglia”, ”Capri “La Squadra”” Romanzo Criminale “  e cooproduttrice  dei “Misteri di Napoli “ con protagonista Angelo Iannelli nel ruolo di Pulcinella. Il cantante e chitarrista Gino Accardo, discepolo di Roberto Murolo, protagonista in diverse trasmissioni tv nazionali , la cantante  e modella Teresa Moccia protagonista anche su reti televisive nazionali come la Rai e il maestro  e interprete della canzone classica napoletana Luca Allocca  che insieme all’ambasciatore del sorriso Angelo Iannelli hanno regalato ai presenti momenti emozionanti. Tra i presenti l’On. Guido Milanese che si è complimentato con gli organizzatori, applausi per la sfilata di moda “Nini Couture “della stilista  Nunzia Di  Bernardo , testimonial della passerella è stata   la modella Giulia Accardo.   Non ha fatto mancare la sua vicinanza alla serata,  Radio Antenna Uno   che si è collegata  in diretta con l’evento con gli speakers radiofonici: Edda Cioffi  e Vincenzo De Martino raccontando agli ascoltari la bellissima iniziativa sociale. Tra i tanti artisti presenti gli artisti: Giovanni Armenante , Regina Senatore, Laura Bruno  e Francesco Festa, quest’ultimo ha omaggiato Angelo Iannelli e Franco Capasso di alcune sue opere d’arte.  Tra i presenti l’ispettrice Anna Marra Barone, la Prof.ssa Egizio Margherita, la Prof.ssa. Sonia Grassi, Raffy Prestige e il canale social Napoli DintorniNico . A  condurre la serata il poliedrico Angelo Iannelli che non ha fatto mancare momenti poetici e di cabaret. Soddisfatta  della serata Raffaella Grassi che ha  ringraziato e premiato l’amico e Ambasciatore del Sorriso Angelo Iannelli con il trofeo della vittoria. La serata si è conclusa tra scosciati applausi , il brindisi di Buon Natale e tutti ad ammirare con stupore  le luci d’artista.

dav

Leggi altre Notizie

Il Nola spreca e si ferma sul pari: con l’Angri è 1-1 Dopo l’iniziale vantaggio di Gonzalez il Nola non la chiude e pareggia Il Nola non conferma la vittoria di Portici e allo Sporting non va oltre il pari con l’Angri allenato dall’ex Carmelo Condemi. Un gol per parte, un’espulsione a squadra ed un vento fastidioso che ha dato non pochi grattacapi ai due team. Il primo tempo, infatti, è avaro di emozioni e di trame di gioco. La gara esplode nel secondo tempo. Al 55′ Palmieri viene atterrato in area di rigore, dal dischetto si presenta Gonzalez che è glaciale e non sbaglia. La gara si apre ma il Nola non ne approfitta e in ben due occasioni Palmieri non trova il gol da ottima posizione. L’Angri serra i ranghi e resiste e, dopo aver colpito anche un palo esterno, trova il pari al 66′ con il neo entrato Varsi che approfitta di una dormita della difesa nolana. Nell’occasione Cassata viene però espulso: durante i festeggiamenti il numero 10 grigiorosso si arrampica sulle pareti divisorie e si fa ammonire, secondo giallo per lui e Angri in 10. Il Nola accelera ma non trova la via del gol e, anzi, a 5′ dal termine finisce in 10 per il doppio giallo a Castagna. 5 punti per il Nola in 3 gare ma il ruolino di marcia non è ancora efficace per lasciare l’ultima posizione. Prossimo appuntamento, cruciale, domenica prossima ad Aprilia. DICHIARAZIONI “Il vento ha sicuramente condizionato il primo tempo, che è stato brutto, ma nella seconda frazione siamo usciti fuori bene – ha affermato a fine gara mister Ferazzoli – E’ un buon risultato ma dobbiamo fare di più, questa squadra difende in maniera troppo molle ancora. Le gare si possono vincere anche 1-0 e dobbiamo essere lucidi. Nulla è perduto perchè la lotta è ancora serrata, ma dobbiamo migliorare ancora“. “Dispiace per il risultato, dopo l’1-0 qualcosa non ha funzionato – ha dichiarato Sergio Gonzalez, autore del gol – La situazione è difficile ma non molliamo, è ancora lunga. Il gruppo è forte e lo dimostra il fatto che Claudio Sparacello ha lasciato a me il rigore pensate del vantaggio“. TABELLINO Reti: Gonzalez 56′ (N), Varsi 66′ (A). Nola 1925: Zizzania, Sepe, Di Dona (80′ Valerio), Piacente, Russo, Gonzalez (71′ Manfrellotti), Staiano, Ruggiero (86′ Adorni), Sparacello, Palmieri, Castagna. A disposizione: Landi, Lucarelli, Franzese, Kean, Lame, D’Angelo. Allenatore: Giuseppe Ferazzoli. Angri: Bellarosa, Riccio, Liguoro, Manzo, Pagano, Vitiello (89′ Langella), De Rosa (86′ Fiore), Cassata, Acasta (57′ Varsi), Aracri, Fabiano. A disposizione. Oliva, Della Corte, Palladino, Visconti, Giordano, Sall. Allenatore: Carmelo Condemi. Arbitro: Nigro di Prato (assistenti Tagliaferro di Caserta e De Simone di Roma 1). Note: ammonito Bellarosa per l’Angri; espulsi per doppio giallo Castagna per il Nola e Cassata per l’Angri. Ufficio Stampa Società Sportiva Nola Calcio www.nolacalcio.com

Il Nola spreca e si ferma sul pari: con l’Angri è 1-1 Dopo l’iniziale vantaggio di Gonzalez il Nola non la chiude e pareggia Il Nola non conferma la vittoria di Portici e allo Sporting non va oltre il pari con l’Angri allenato dall’ex Carmelo Condemi. Un gol per parte, un’espulsione a squadra ed un vento fastidioso che ha dato non pochi grattacapi ai due team. Il primo tempo, infatti, è avaro di emozioni e di trame di gioco. La gara esplode nel secondo tempo. Al 55′ Palmieri viene atterrato in area di rigore, dal dischetto si presenta Gonzalez che è glaciale e non sbaglia. La gara si apre ma il Nola non ne approfitta e in ben due occasioni Palmieri non trova il gol da ottima posizione. L’Angri serra i ranghi e resiste e, dopo aver colpito anche un palo esterno, trova il pari al 66′ con il neo entrato Varsi che approfitta di una dormita della difesa nolana. Nell’occasione Cassata viene però espulso: durante i festeggiamenti il numero 10 grigiorosso si arrampica sulle pareti divisorie e si fa ammonire, secondo giallo per lui e Angri in 10. Il Nola accelera ma non trova la via del gol e, anzi, a 5′ dal termine finisce in 10 per il doppio giallo a Castagna. 5 punti per il Nola in 3 gare ma il ruolino di marcia non è ancora efficace per lasciare l’ultima posizione. Prossimo appuntamento, cruciale, domenica prossima ad Aprilia. DICHIARAZIONI “Il vento ha sicuramente condizionato il primo tempo, che è stato brutto, ma nella seconda frazione siamo usciti fuori bene – ha affermato a fine gara mister Ferazzoli – E’ un buon risultato ma dobbiamo fare di più, questa squadra difende in maniera troppo molle ancora. Le gare si possono vincere anche 1-0 e dobbiamo essere lucidi. Nulla è perduto perchè la lotta è ancora serrata, ma dobbiamo migliorare ancora“. “Dispiace per il risultato, dopo l’1-0 qualcosa non ha funzionato – ha dichiarato Sergio Gonzalez, autore del gol – La situazione è difficile ma non molliamo, è ancora lunga. Il gruppo è forte e lo dimostra il fatto che Claudio Sparacello ha lasciato a me il rigore pensate del vantaggio“. TABELLINO Reti: Gonzalez 56′ (N), Varsi 66′ (A). Nola 1925: Zizzania, Sepe, Di Dona (80′ Valerio), Piacente, Russo, Gonzalez (71′ Manfrellotti), Staiano, Ruggiero (86′ Adorni), Sparacello, Palmieri, Castagna. A disposizione: Landi, Lucarelli, Franzese, Kean, Lame, D’Angelo. Allenatore: Giuseppe Ferazzoli. Angri: Bellarosa, Riccio, Liguoro, Manzo, Pagano, Vitiello (89′ Langella), De Rosa (86′ Fiore), Cassata, Acasta (57′ Varsi), Aracri, Fabiano. A disposizione. Oliva, Della Corte, Palladino, Visconti, Giordano, Sall. Allenatore: Carmelo Condemi. Arbitro: Nigro di Prato (assistenti Tagliaferro di Caserta e De Simone di Roma 1). Note: ammonito Bellarosa per l’Angri; espulsi per doppio giallo Castagna per il Nola e Cassata per l’Angri. Ufficio Stampa Società Sportiva Nola Calcio