Quotidiano di informazione campano

Tentata estorsione ai gestori della discoteca Fuenti chieste condanne per Serino, Salute e Zucchetti

0

Vietri sul Mare Costiera amalfitana Salerno  .  Per la Tentata estorsione a uno dei gestori della discoteca Fuenti di Vietri sul Mare: chiesti complessivamente 48 anni di carcere. Il pm Valleverdina Cassaniello ha chiesto la condanna a 10 anni di reclusione ciascuno per o Pope, il sessantottenne Aniello Serino, noto esponente criminale di Sarno, per limprenditore Salvatore Salute di Marigliano di 57 anni, per il settantaduenne Michele Gambardella (detto il ragioniere) di Nocera Inferiore e per il sessantunenne Vincenzo Zuccaretti, nato a Sarno ma residente a Baronissi. Per Matteo Serino, quarantenne figlio di Aniello, la richiesta è stata di una condanna a otto anni e sei mesi di reclusione. Secondo laccusa, nel 1994, i due Serino e Salute sarebbero stati i mandanti e gli altri due gli esecutori della tentata estorsione ai danni di uno dei gestori della nota discoteca di Vietri sul mare. Salute era cogestore della discoteca assieme a Nello Lombardi, diventato poi la sua vittima. Gambardella avrebbe intimato a Lombardi, per conto di Aniello Serino, di dargli 250 milioni di lire in cambio delle quote della discoteca acquistate da Salute o di consegnargli un assegno di 200 milioni di lire dato da Salute a Lombardi. Secondo Gabardella, Salute era loro debitore per lavori eseguiti da Zuccaretti. Il 27 febbraio la discussione dei difensori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.