Quotidiano di informazione campano

Terni un cacciatore spara un colpo che sfonda una finestra della scuola

0

TERNI, 16  OTT – Un pensionato di 60 anni è stato denunciato a piede libero a Terni dalla polizia per avere accidentalmente sparato con una carabina da caccia calibro 308 il proiettile che ha sfondato una finestra dell’istituto Itis Allievi-Sangallo, fermandosi sulla parete di un corridoio, ad altezza d’uomo. Nessuno è rimasto ferito.
L’uomo, del posto, è accusato di esplosioni pericolose e danneggiamento. Dalle indagini è emerso che lo sparo è partito da circa 400 metri dalla scuola mentre il cacciatore stava mostrando l’arma ad un’amica.
L’indagine è stata condotta dalla Digos e della polizia scientifica della questura di Terni. Secondo gli investigatori, il sessantenne si era reso conto di avere esploso il colpo, ma si è poi recato regolarmente ad una battuta di caccia al cinghiale.
L’arma – hanno accertato gli esperti – è “molto pericolosa” in quanto può raggiungere una gittata anche di due chilometri.
Come ha sottolineato il questore, Carmine Belfiore, il fatto poteva avere ben più gravi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.