Quotidiano di informazione campano

Terremoto oggi in tempo reale 29 giugno 2014 diretta scosse ultime notizie aggiornamento sismico

0

Scosse di terremoto sono state registrate oggi in data 29 giugno 2014 dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la più recente è stata rilevata alle ore 6.24 di questa mattina nel Mar Tirreno a largo delle coste del Golfo di Policastro in Calabria, un sisma di media entità di magnitudo 3.9 con ipocentro a circa 8.5 chilometri di profondità ed epicentro in mare, tale sisma sarebbe stato percepito nei pressi dei Comuni limitrofi alla costa, più precisamente a Ispani (SA), San Giovanni A Piro (SA), Santa Marina (SA), Sapri (SA), Torraca (SA), Vibonati (SA), Maratea (PZ), Praia A Mare (CS). Altra scossa di terremoto registrata nel Mar Tirreno questa volta a largo delle coste della Sicilia nelle adiacenze della Provincia di Messina, un sisma di lieve entità di magnitudo 2 con ipocentro a circa 160 chilometri di profondità delle ore 6.10 di questa mattina, con epicentro in mare. Scossa di terremoto registrata alle ore 4.43 di questa notte in Abruzzo nella Provincia dell’Aquila, un sisma di lieve entità di magnitudo 2.2 con ipocentro a circa 15.5 chilometri di profondità ed epicentro nei pressi dei Comuni di Barete (AQ), Campotosto (AQ), Capitignano (AQ), Pizzoli (AQ), Amatrice (RI), Cagnano Amiterno (AQ), l’Aquila (AQ), Montereale (AQ), Scoppito (AQ),

Crognaleto (TE), Fano Adriano (TE). Andiamo a descrivere ora l’attività sismica di ieri 28 giugno 2014, tutto sommato abbastanza tranquilla su tutto il versante della nostra penisola, un sisma di lieve entità di magnitudo 2.2 con ipocentro a circa 131 chilometri di profondità delle ore 18.53 di ieri pomeriggio con epicentro nel Mar Tirreno a largo delle coste della Sicilia settentrionale. Scossa di terremoto registrata alle ore 16.51 di ieri pomeriggio in Emilia Romagna nella Provincia di Parma con ipocentro a circa 7.2 chilometri di profondità ed epicentro nei pressi dei Comuni di Albareto (PR), Bedonia (PR), Borgo Val di Taro (PR), Compiano (PR), Tornolo (PR), Varese Ligure (SP), Bardi (PR), Zeri (MS). Scossa di terremoto registrata alle ore 11.55 di ieri mattina a largo delle coste del Molise nel Mar Adriatico, un sisma di lieve entità di magnitudo 2.5 con ipocentro a circa 5 chilometri di profondità ed epicentro in mare, tale sisma sarebbe stato percepito da alcuni comuni limitrofi alla costa, nei pressi di Chieuti (FG), Campomarino (CB), Lesina (FG), Poggio Imperiale (FG), San Paolo di Civitate (FG), Serracapriola (FG). Altra scossa di terremoto è stata rilevata alle ore 6.44 di ieri mattina in Umbria nella Provincia di Perugia, un sisma di lieve entità di magnitudo 2.2 con ipocentro a circa 8.2 chilometri di profondità ed epicentro nei pressi dei Comuni di Apecchio (PU), Pietralunga (PG), Mercatello sul Metauro (PU), Piobbico (PU), Sant’Angelo in Vado (PU), Citta’ di Castello (PG), Montone (PG), Umbertide (PG). Altra scossa di terremoto è stata registrata alle ore 2.58 di ieri notte nel Mar Tirreno a largo delle coste tra Calabria e Sicilia, un sisma di lieve entità di magnitudo 2.2 con ipocentro a circa 142 chilometri di profondità ed epicentro in mare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.