Quotidiano di informazione campano

TERRORE NEL CENTRO DI LONDRA

CRONACA DAL MONDO A TRE GIORNI DEL VOTO DELL'8 GIUGNO

0

Terrore nel centro di Londra nel nome di «Allah» e sangue sulle elezioni in Gran Bretagna, a soli 4 giorni dal voto dell’8 giugno. Un duplice attacco è stato condotto nella notte nel cuore della capitale del Regno: dapprima, verso le 23 (ora italiana) su London Bridge dove un pulmino ha investito diversi pedoni, almeno sei. Da esso sono poi usciti tre aggressori che hanno accoltellato altri passanti. I tre sono poi fuggiti a sud nella vicina zona di Borough Market, dove lo stesso commando ha continuato la sua azione di morte prima di cadere sotto i colpi della polizia che poco dopo la mezzanotte ha definito esplicitamente “terroristico” l’attacco, come ha sottolineato poco dopo la stessa premier May. L’agenzia Amaq, organo di comunicazione dell’Isis, ha rivendicato l’attacco di ieri notte a Londra, specificando che è stato opera dei combattenti del Califfato, «secondo le sue fonti». Lo ha reso noto Rita Katz, direttrice del Site, su Twitter.

Il bilancio al momento è di sette morti 36 feriti ancora in ospedale, di cui 21 sono gravi. Tra le vittime ci sono un canadese e un francese. Oltre ai tre terroristi. Alcune delle vittime non sono state ancora identificate perchè straniere. Sono stati sparati 50 colpi per «neutralizzare» i tre terroristi, ha spiegato il capo dell’anti-terrorismo di Scotland Yard, Mark Rowley. «L’attacco – ha precisato – è stato condotto da tre assalitori, ora stiamo cercando di capire se vi siano fiancheggiatori. Dobbiamo finire il lavoro prima di rivelare l’identità delle persone coinvolte». In giornata, oltre a 12 arresti e perquisizioni in casa di uno dei presunti terroristi, la polizia ha fatto un blitz nel quartiere di East Ham. CRONACA DAL MONDO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.