Quotidiano di informazione campano

Thailandia, morto uno dei soccorritori impegnato nel salvataggio dei ragazzi i ntrappolati –

CRONACA DAL MONDO

L’uomo, 38 anni, ha perso conoscenza sulla via del ritorno, e i tentativi di farlo rianimare sono falliti.  Pianificare il recupero  è un’odissea logistica: tra l’entrata della grotta e la sponda fangosa dove il gruppo è bloccato dal 23 giugno ci vogliono quasi sei ore, ovviamente da raddoppiare considerando il ritorno Tweet Thailandia, coperte d’emergenza argentate. Diffuso nuovo video dei ragazzi intrappolati in grotta Thailandia, chi sono gli speleologi britannici che per primi hanno raggiunto i ragazzi intrappolati? Scende il livello dell’acqua nella grotta, speranza per i ragazzi. Ma stanno arrivando altre piogge Giorni o mesi per portarli fuori. I ragazzi della grotta saranno sfamati e addestrati ad immersione Thailandia, bambini intrappolati: la salvezza in 7 passaggi Thailandia, trovati vivi i ragazzi intrappolati nella grotta Thailandia,ecco il momento in cui i soccorritori hanno raggiunto i ragazzi intrappolati nella grotta Lieto fine per i 12 ragazzi e l’allenatore rimasti intrappolati in una grotta in Thailandia Thailandia: ragazzi bloccati, sub avanzano nella grotta. La preghiera del Papa Thailandia, la situazione nella grotta dove sono intrappolati i bambini della squadra di calcio 06 luglio 2018  Uno dei Navy Seals thailandesi impegnato nelle operazioni dei 12 ragazzi nella grotta di Tham Luang è morto  per mancanza di ossigeno. Lo ha annunciato poco fa il portavoce delle operazioni di soccorso.    L’uomo, che aveva 38 anni, ha perso conoscenza sulla via del ritorno, e i tentativi di farlo rianimare sono falliti.     Le squadre dei soccorsi continuano a lavorare senza sosta e, con un occhio al cielo, mantengono aperte tutte le opzioni. “Se il volume dell’acqua aumenterà con la pioggia, dovremo calcolare quanto tempo avremo, quante ore, quanti giorni. Rischieremmo di tornare alla situazione in cui ci trovavamo all’inizio”, ha detto ieri mattina il governatore Narongsak Osatanakorn, che dirige le operazioni. Le autorità non hanno fornito altri aggiornamenti nelle ore successive, il che fa capire come il momento del blitz sia ancora lontano e l’emergenza ancora in stallo. –

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.