Quotidiano di informazione campano

Torre Annunziata:Angela Celentano,dopo il vertice in Procura, investigatori più convinti sulla pista messicana

0

Torre Annunziata “Cè compatibilità, la foto arrivata dal Messico che ritrae una ragazza di nome Celeste è vera ed non è stata ritoccata” è stata la dichiarazione dell’avvocato della famiglia di Catello e Maria Celentano che rappresenta un punto fermo nel prosieguo delle indagini . Il penalista Luigi Ferrandino ha accompagnato i genitori della piccola Angela scomparsa nell’agosto di 16 anni fa durante un gita sul monte Faito al vertice che si e’ concluso poche ore fa nella Procura di Torre Annunziata per analizzare la pista sudamericana delle indagini sulla scomparsa della ragazzina. Se la foto, arrivata via pc alla famiglia Celentano identifichi Angela, allo stato attuale è presto per dirlo a proseguito Ferrandino ma di sicuro è il viso di una persona che esiste. Il punto fondamentale che sta spingendo la Procura ed in particolare il Procuratore Capo Dott. Marino a dare un accelerazione alle indagini coinvolgendo l interpol nonché la polizia messicana e statunitense, è che si è convinti che ci sia qualcosa di importante e che presto potrebbe esserci una svolta. Si dicono fiduciosi i genitori di Angela, Catello e Maria Celentano “Ho sempre avuto speranza – dice Maria Celentano ai cronisti piu’ volte, ma questa volta sono più convinta, sento che è viva me lo dice il cuore ed il cuore di mamma non mente. Ha gli occhi sorridenti e una luce nuova sul volto Maria Celentano, la mamma della piccola Angela scomparsa oramai da 16 anni. Dopo il vertice tenuto alla Procura di Torre Annunziata sulla pista messicana di una ragazza che dice di essere Angela, Maria sussurra ai microfoni dei cronisti: “Il fatto che ci sia qualche elemento di compatibilita’ per noi e’ importantissimo. C’e’ una forte somiglianza con Angela e con i tratti somatici della nostra famiglia, per noi e’ importante e per gli investigatori ancora di piu'”. Sul possibile viaggio in Messico per incontrare la famiglia Ruiz, ovvero la famiglia messicana da dove sono partite le mail arrivate alla famiglia Celentano, Maria e’ chiara: “Noi cerchiamo Angela, non cerchiamo nessuna famiglia”. Per tale ragione la famiglia Ruiz non dovrebbe temere nulla e magari dare aiuto affinchè la vicenda si chiarisca e che magari dopo anni si abbia una svolta positiva. Sebbene allo stato attuale Angela Celentano è una ragazza maggiorenne e dovrebbe essere lei a decidere per il suo futuro, saperla viva per la famiglia Celentano ed in particolar modo per mamma Maria sarà senzaltro una gioia incontenibile. 6 novembre 2012 salvatorecaccaviello positanonews.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.