Quotidiano di informazione campano

Torre del Greco: torna l’incubo della crisi rifiuti

0

L’ombra di una nuova stagione dei rifiuti in strada è sempre più densa sul cielo corallino, e basta ormai fare quattro passi per le vie della città per rendersi conto della triste realtà
Aumentano i casi di degrado per le vie di Torre del Greco. Ed aumentano le lecite proteste da parte dei cittadini. L’ombra di una nuova stagione dei rifiuti in strada è sempre più densa sul cielo corallino, e basta ormai fare quattro passi per le vie della città per rendersi conto della triste realtà dei fatti. In molte zone, anche di strade vicine al centro storico, la spazzatura regna sovrana lungo i marciapiedi. Dai semplici sacchetti di indifferenziata, a quelli dell’umido, fino ai rifiuti speciali come sedie, materassi o parti di arredamento casalingo. Corso Garibaldi nella zona porto, come via Litoranea, arteria essenziale del traffico veicolare cittadino nonchè cuore del turismo corallino, non restano esenti da un problema gravoso e umiliante.
Torre del Greco è tornata ai tristi giorni della crisi rifiuti, seppur in un momento in cui l’area vesuviana, vista per intero, non pare patire grossi problemi di tal genere. Da Palazzo Baronale ancora nessuna risposta giunge, ma la situazione diventa giorno dopo giorno sempre più delicata. E le foto (che i cittadini ormai pubblicano anche sui social network, associandole a frasi di disappunto e sdegno) danno una cartolina impietosa della città a chi la vive da fuori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.