Quotidiano di informazione campano

Tragedia Tornado, nel duomo di Brescia i funerali per il capitano Franzese e i colleghi

0

Dovrebbero svolgersi nel Duomo di Brescia i funerali dei quattro piloti morti per lo scontro dei due Tornado nei cieli delle Marche. Anche le esequie del capitano Paolo Piero Francese di Nola, dunque, ferme restando le volontà della consorte e dei genitori, dovrebbero tenersi- una volta terminate autopsie ed esami del dna- nel duomo. L’ufficiale nolano vive va a Montichiari, a pochi chilometri da Brescia. Le autorità militari sono intenzionate ad organizzare le esequie dei quattro capitani nel duomo al fine di consentire alle tantissime persone che vogliono onorare la loro memoria di farlo. Le famiglie avrebbero già espresso la volontà di dare l’addio ai loro cari insieme e nel bresciano (a Brescia o a Ghedi, ipotesi quest’ultima scartata perché la parrocchia cittadina è troppo piccola), dopodichè le salme dei quattro ragazzi raggiungeranno i loro paesi di origine. Proseguono intanto i lavori investigativi per risalire alle cause della tragedia. Recuperate le due scatole nere, danneggiate ma che saranno esaminate per verificare se possono spiegare cosa sia avvenuto martedì 19 agosto nei cieli di Ascoli, nei giorni scorsi è stato recuperato il dna dei familiari dei piloti per consentire l’identificazione ufficiale. Dopo l’autopsia e il riscontro genetico, si avrà il via libera per i funerali. In quella data a Nola sarà proclamato il lutto cittadino, come anticipato dal sindaco Geremia Biancardi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.