Quotidiano di informazione campano

Treni: Orsa riconvoca lo sciopero del 15 dicembre, Trenord informa le Prefetture

CRONACA DI RADIO PIAZZA NEWS

Per oggi domenica 15 dicembre il sindacato Orsa ha indetto di nuovo uno sciopero che interessa il trasporto ferroviario regionale della Lombardia dalle 3 di domenica alle 2 di lunedì 16 dicembre. Dura la reazione di Trenord: «Scelta di totale indifferenza verso il diritto alla mobilità dei cittadini».

Revocato alla fine di novembre e riconvocato: per domenica 15 dicembre il sindacato Orsa ha indetto uno sciopero che interessa il trasporto ferroviario regionale della Lombardia dalle 3 di domenica alle 2 di lunedì 16 dicembre. Essendo un giorno festivo non sono previste fasce di garanzia e quindi il Servizio Regionale, Suburbano, la Lunga Percorrenza di Trenord e il Servizio Aeroportuale, potranno subire variazioni e/o cancellazioni.

Dura la reazione di Trenord. L’agitazione, che era stata ritirata dal sindacato il 27 novembre, è stata nuovamente proclamata “con obiettivi conflittuali verso l’azienda allo scopo di causare significativi disagi alla mobilità in occasione dei grandi eventi del periodo natalizio”, commenta il gestore del servizio che sottolinea come “negli ultimi sei mesi, con tutte le altre organizzazioni sindacali Trenord ha siglato tre accordi storici che valgono, a favore dei lavoratori, oltre 13 milioni di euro. Contrariamente a quanto affermato pretestuosamente da OrSA, tali accordi preludono l’avvio delle trattative per il rinnovo del contratto di lavoro in un contesto di relazioni sindacali positive”.

E poi: “OrSA, che rappresenta poco più del 14% del totale del personale, ha scelto invece la via conflittuale,nonostante le raccomandazioni della Commissione di Garanzia, puntando a nuocere tanto ai lavoratori quanto alle migliaia di persone che hanno programmato di utilizzare il treno alla vigilia delle festività natalizie. Una scelta di totale indifferenza verso il diritto alla mobilità dei cittadini che rischia di generare disagi significativi anche sulla viabilità stradale”.

È il caso, per esempio, della “Città dei Balocchi” a Como, manifestazione per cui le istituzioni locali hanno invitato i visitatori a utilizzare i mezzi di trasporto pubblici, potenziati per l’occasione.

“Per questo Trenord, paventando rischi per l’ordine e la mobilità pubblici, ha informato le Prefetture di Milano e Como”, conclude.

Circoleranno autobus sostitutivi senza fermate intermedie per le eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.