Quotidiano di informazione campano

TUMORE AL TESTICOLO .OGGI AL Museo Diocesano il congresso del Centro di Riferimento Tumori Rari dell´Università

0

Si terrà oggi, a partire dalle ore 9,30, nel Museo Diocesano di largo Donnaregina a Napoli, lincontro scientifico sul tema Testicular cancers: germ cell, state of the art and news lines of research. Ad organizzare la giornata dedicata alla delicata patologia del tumore al testicolo è il Centro Riferimento Tumori Rari dellUniversità di Napoli, diretto dalla dottoressa Giovannella Palmieri, in collaborazione con lAzienda Ospedaliera Universitaria della Federico II. I tumori del testicolo sono forme neoplastiche che si sviluppano entro la gonade maschile. Hanno tendenzialmente (se curati adeguatamente, col timing giusto) una buona prognosi, oltre che una buona risposta alla chemioterapia e radioterapia, anche di seconda linea. Si dividono in non germinali e germinali; questi ultimi in seminomi e non seminomi. I tumori testicolari rappresentano l’1-1,5% delle neoplasie umane con massima incidenza fra i 15 e i 40 anni al momento in crescita. In casi più rari (5%) possono insorgere fuori dalle gonadi (spesso nel retroperitoneo). Nel 40% si rilevano puri e nel 60% misti oppure altre forme non seminomatose. Per quanto riguarda la sede, il testicolo destro risulta più colpito del sinistro. Non rare sono le forme bilaterali, ovvero il riscontro di un secondo tumore nel testicolo controlaterale; il secondo tumore può svilupparsi contemporaneamente al primo (in tal caso si dice sincrono) o in successivamente (tumore metacrono). Tanti i docenti universitari che prenderanno parte allincontro e che relazioneranno sui progressi fatti dalla ricerca in materia. Oltre che dallUniversità partenopea, i professori che parteciperanno giungono dagli Atenei di Potenza, Meldola, Padova, Milano e Bari. Tra i partecipanti: Michele Aieta, Gerardo Botti, Luigi Camera, Giacomo Cartenì, Paolo Chieffi, Maurizio Colecchia, Caterina Condello, Vincenzo Damiano, Ugo De Giorgi, Sabino De Placido, Gaetano De Rosa, Giuseppe Di Lorenzo, Gaetano Facchini, Carlo Foresta, Renato Franco, Mario Fusco, Ciro Imbimbo, Elide Matano, Vincenzo Montesarchio, Lucia Nappi, Nicola Nicolai, Giovannella Palmieri, Guido Pettinato, Rosario Pivonello, Giorgio Pizzocaro, Renato Pizzuti, Luigia Romano, Marco Salvatore, Roberto Salvioni e Francesco Silvestris.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.