Quotidiano di informazione campano

Uccide moglie a martellate davanti figli

0

Un uomo di 53 anni, italiano, ha ucciso la moglie a colpi di martello davanti ai due figli gemelli di 9 anni durante una lite nella loro casa. L’episodio è accaduto questa mattina a Segni, alle porte di Roma. La vittima aveva 47 anni e si stava separando dal marito.

L’uomo, un sottufficiale dell’Aeronautica, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia. La vittima lavorava come insegnante in una scuola. Il marito l’avrebbe colpita più volte alla testa con un martello, fino a ridurla in fin di vita. A dare l’allarme sono stati i due figli gemelli: i piccoli, che avevano assistito alla lite, hanno chiamato i parenti che hanno poi allertato il 118. La donna, trasportata in gravissime condizioni in ospedale a Colleferro, è morta poco dopo.

“Maria ed Eraldo – raccontano i vicini di casa – non andavano d’accordo, ma si erano riconciliati. Poi 7-8 mesi fa avevano deciso di avviare le pratiche per la separazione. Spesso li sentivamo litigare. Lei era una bella donna e lui probabilmente era molto geloso”.CRONACA PER RADIO PIAZZA NEWS

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.