Quotidiano di informazione campano

UCCIDE MOGLIE ECOGNATA NON ACCETTAVA LA SEPARAZIONE

0

 Ieri a Bordighera (Imperia),  Non accettava la separazione e per questo Santino Putrino, 45 anni, ha ucciso a fucilate la moglie, Olga Ricchio, 51 anni e la cognata (sorella di lei), Franca, 54 anni. Il duplice delitto si e’ consumato in frazione Borghetto San Nicolo’, nell’immediato entroterra di Bordighera, in provincia di Imperia, in casa di Franca, dove Olga era andata a vivere, da qualche giorno.

Santino ha poi tentato di togliersi la vita, sparandosi con lo stesso fucile (un calibro 12 semiautomatico) al torace. L’uomo, pero’, e’ ancora vivo, anche se ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Martino, di Genova, dove e’ stato portato in elicottero. Parenti delle vittime e dell’aggressore sono giunti poche ore dopo il delitto fuori dall’abitazione di via Gallina, una traversa di via San Sebastiano, dove sorgono numerose serre.

La famiglia delle vittime lavora nel campo della floricoltura.
  Accanto alla villa c’erano alcune serre, in una delle quali e’ stata uccisa una delle due donne, mentre l’altra e’ stata freddata in un vicino cortile.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.