Quotidiano di informazione campano

Uccide primario oculista, poi si suicida

0

MODENA, 14 LUG – Forse per soldi, o vecchi dissapori: pare si conoscevano ed erano amici l’elettricista Carlo Ghidoni, 51enne di Carpi e Amos Bartolino, 50enne primario oculista a Reggio. Ed è stato il primo oggi con una pistola a uccidere il medico prima di suicidarsi, vicino all’abitazione che la vittima stava ristrutturando ma ove risulta che Ghidoni risiedesse da un po’. I Carabinieri ritengono la vicenda sia legata probabilmente ai lavori che Ghidoni stava effettuando.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.