Quotidiano di informazione campano

Uccide primario oculista, poi si suicida

Nel Modenese. Movente incerto: ipotesi denaro o vecchi dissapori

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

MODENA, 14 LUG – Forse per soldi, o vecchi dissapori: pare si conoscevano ed erano amici l’elettricista Carlo Ghidoni, 51enne di Carpi e Amos Bartolino, 50enne primario oculista a Reggio. Ed è stato il primo oggi con una pistola a uccidere il medico prima di suicidarsi, vicino all’abitazione che la vittima stava ristrutturando ma ove risulta che Ghidoni risiedesse da un po’. I Carabinieri ritengono la vicenda sia legata probabilmente ai lavori che Ghidoni stava effettuando.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.