Quotidiano di informazione campano

Uccide vicino,morte cerebrale per figlia

0

NAPOLI, 27 – E’ praticamente in condizioni di morte cerebrale Carolina Sepe, la ragazza incinta ferita a Lauro (Avellino) con un colpo di pistola alla testa durante un litigio nel quale è stato ucciso il padre, Vincenzo Sepe, 44 anni. La ragazza è ricoverata nell’ospedale Cardarelli di Napoli dove i medici stanno facendo ogni sforzo per salvare il feto, alla decima settimana di vita.CRONACA DA RADIO PIAZZA NEWS

<?XML:NAMESPACE PREFIX = G />

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.