Quotidiano di informazione campano

Un caffè in una favelas, poi l’invito ai giovani: «Fate casino»

0

n caffè in una favelas, un invito ai ragazzi a «fare casino» e la passeggiata con la papamobile sul lungomare di Copacabana, accompagnato da un milione di ragazzi. E’ stata un susseguirsi di momenti toccanti la quarta giornata di Papa Francesco in Brasile, per la Giornata mondiale della Gioventù.

LA VISITA NELLE FAVELA
In mattinata il Pontefice è andato a piedi, sotto la pioggia, per le stradine della favela di Varginha, una ex discarica occupata nel 1940. Ha salutato tutti, giocando con i bambini e camminando senza ombrello per le viuzze. Gli abitanti hanno accolto il Papa in casa loro preparando dolci e caffettiere, hanno affisso sui muri delle abitazioni poster e crocifissi per invitarlo a entrare. E lui, ovviamente, è entrato. Ha «bussato» a una baracca e si è seduto a prendere il caffè. DA RADIO PIAZZA NOTIZIA DAL MONDO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.