Quotidiano di informazione campano

Un consiglio da un napoletano , mentre o’ mierec’ sbarea ‘o malato se trovo muorto

Italiani la politica e sporca e si sente anche la puzza attraverso la carta stampata,

Amici Italiano stiamo andando sempre piu’ indietro e passato un altro anno e siamo  peggio di prima, ma avete sentito ogni partito e un giornale cghe e’ di parte dice una cosa , tutte le speranze che gli Italiani avevano POSTO IN QUESTO NUOVO GOVERNO STA SFUMANDO. Che vogliamo fare io vi parlo a cuore in mano ho 80 anni e prima di morire vorrei vedere qualcosa di nuovo,anche se io come Direttore di questa testata giornalistica,e di una radio libera nata nel 1971 ad oggi DICO LE COSE COME STANNO non ho mai visto nulla di buono ,perche’ nel meglio  della mia eta’, cambiai lavoro da creatore di moda guadagnando onestamente i  soldi sicuri con il mio mestiere, mi misi a giocare a fare la radio ,ma siccome io di politica non capivo un tubo e la schifavo totalmente sono andato avanti con le mie sole forze .poi arrivo’ la legge mammi’  che si parlava che era incostituzionale ma grazie a un politico che  non voglio neanche fare nome amico del signor Berlusconi che allora non era nessuno ma grazie alla poitica divento il grande imprenditore prima con una piccola  TV e poi tutto il resto cosi le radio piccole sono andate nel cesso e quelle che appartengono al bottone  ABBRANCANO  sempre piu’ miliardi,voi che dite cari lettori, adesso arriva  qualche miracolo o a Natale nun ce pudimm’ accatta’ manc’o’ capitone? Caro Salvini,e caro Di Maio volete capire che il popolo non cela fa piu’, Salvini se ciai le palle continui COSI e mantiene le promesse fatte e a te caro Di Mio siamo paesani quasi  fai quello che hai promesso perche’ le zone che ti hanno votate altrimenti non devi farti piu’ vedere. Io vi ho scritto quello che penso e  solo come uomo . ok Tony Napolitano

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.