Quotidiano di informazione campano

UN RAGAZZO AGGREDITO DA DUE PASTORI TEDESCHI IN COSTIERA

0

In località Furore in via Salita Pedata, fra Amalfi e Agerola ,  un ragazzo di nome Leopoldo a passeggio con il suo cane di piccola taglia, viene aggredito da due pastori tedeschi senza museruola nè guinzaglio. Il ragazzo per evitare che il suo cane venisse sbranato, tenta di separare gli animali riportando un morso alla mano e traumi da caduta. Anche il suo cagnolino riporta lesioni, ma le cure mediche tempestive gli salvano la vita. Si torna a parlare di questi animali di grossa taglia che circolano liberi, senza controllo del proprietario.In tale vicenda c’e’ anche l’aggravante che, anche se il proprietario dei pastori tedeschi era a poca distanza si e’ disinteressato totalmente di cio’che stava avvenendo, senza poi nemmeno sincerarsi dello stato di salute di coloro che erano rimasti feriti. La vicenda è stata denunciata gli organi di pubblica sicurezza per accertare le responsabilita’.Un tipico comportamento che assolve i cani da responsabilita’ poiche’ e’ il proprietario che non e’ in grado di gestirli in sicurezza in rispetto della legislatura vigente che prevede la museruola ed il guinzaglio. E’ stata una pura casualita’ che la vicenda non avesse un tragico epilogo. Michele Cinque DA RADIO PIAZZA CAMPANIA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.