Quotidiano di informazione campano

UNA DITTA DI ABBIGLIAMENTO CONFISCATA.ERA LEGATA ALLA CAMORRA DI SAN GIUSEPPE

0

Una ditta di abbigliamento è stata confiscata dalla polizia ad un pregiudicato di San Giuseppe Vesuviano. La “Ca.Pri” , con sede legale in via Aielli e sedi operative a Siano e Giffoni Vallepiana, nel salernitano, ha come titolare la moglie del pregiudicato Sabatino Casillo, 59 anni, di San Giuseppe Vesuviano sorvegliato speciale di Ps e rinviato a giudizio per associazione per delinquere di stampo mafioso. Secondo gli investigatori il gestore occulto dell’ impresa sarebbe proprio Casillo. Il provvedimento di confisca segue il sequestro della ditta avvenuto nel 2009 nell’ ambito di un inchiesta della Dda. DA RADIO PIAZZA CRONACA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.