Quotidiano di informazione campano

Una donna di Napoli disperata trapiantata chiede aiuto al Presidente Mattarella

Cronaca campania sempre piu' disperazione LA GENTE CHIEDE AIUTO NON CELA FANNO PIU'

NAPOLI, 06 APR – “Ci aiuti Presidente”. Dafne Palmieri, mamma di un ragazzino trapianto di cuore e portavoce del comitato dei genitori che vivono la sua stessa esperienza, ha scritto una lettera al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, per chiedere il suo intervento nella vicenda del centro trapianti pediatrico dell’Azienda dei Colli a Napoli la cui attività è sospesa da circa due anni. Si rivolge a Mattarella “come garante delle istituzioni democratiche” con i risultati della raccolta di firme, giunta a 53.140 sottoscrizioni, con un rinnovato appello. “Gentile Presidente, sono Dafne Palmieri, portavoce del Comitato genitore bambini trapiantati di cuore – scrive – Le ho già scritto per chiedere il suo intervento come garante delle istituzioni democratiche. Perché è di questo che si tratta. Questa è la battaglia che ci troviamo a fare per salvare la vita dei nostri figli: la gestione della cosa pubblica demandata a querelle tra medici e assenza delle istituzioni”.CRONACA CAMPANIA

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.