Quotidiano di informazione campano

Una raccolta fondi per la famiglia di Elvira Zibra, investita e uccisa a Napoli. Pallotti, Ciaramella e Ronzullo: «Invitiamo tutti a partecipare e ringraziamo il consigliere regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli, che la sostiene. Finalmente qualche politico si muove»

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA GAZZETTA CAMPANA NEL MONTO NOLA

(

«Finalmente qualcosa si muove. I politici cominciano a parlare di sicurezza stradale e a inserirla nei loro programmi». Queste le parole di Alberto Pallotti e Biagio Ciaramella, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione Unitaria Familiari e Vittime della Strada ODV e dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada ODV ed Elena Ronzullo, presidente dell’Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada ODV dopo che il Consigliere Regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli, ha sposato la petizione per una raccolta fondi a favore di Elvira Zibra, 34 anni, investita a uccisa sulle strisce pedonali su via Caracciolo a Napoli. Anche il fratello della ragazza, Mustafha, padre di due figli, è morto investito da un’auto. E adesso la loro madre deve prendersi cura dei due nipotini senza poter contare sul sostegno economico che le garantiva Elvira. Da qui la raccolta fondi avviata da un giovane napoletano, Mattia Corvino, alla quale è possibile aderire a questo link: https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-la-famiglia-di-elvira-e-mustafha-zibra?utm_campaign=m_pd+share-sheet&utm_medium=copy_link_all&utm_source=customer.«Ora subito dossi a via Caracciolo e misure contro i pirati della strada», ha scritto su Facebook il Consigliere Regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, rilanciando la petizione». Parole che sono piaciute alle tre associazioni dei familiari e delle vittime della strada: «Siamo orgogliosi perché, dopo tanti nostri appelli, finalmente la politica inizia a dare segnali», dicono Pallotti, Ciaramella e Ronzullo.

Proprio martedì 13 settembre, alle 19, Biagio Ciaramella sarà ospite in qualità di rappresentante delle tre associazioni alla trasmissione “Europa Verde” condotta da Francesco Emilio Borrelli su Televomero, visibile al canale satellitare 11. «Avevamo promesso che avremmo informato tutti i cittadini sui politici che si sarebbero dati da fare per la sicurezza stradale», dicono Pallotti, Ciaramella e Ronzullo, «questo consigliere regionale della Campania sta dando voce nella sua campagna elettorale anche a chi lotta per le vittime della strada. Inoltre, sta andando quartiere per quartiere a denunciare gli incidenti che avvengono a Napoli. Non lo fa certo per strumentalizzare gli incidenti in vista delle elezioni: basta guardare il suo curriculum per scoprire quante volte ha denunciato la mancanza di sicurezza sulle strade. Lo ringraziamo per la sua attenzione a questa importante problematica e, come associazioni, siamo grati di essere stati invitati alla sua trasmissione. Invitiamo anche altri candidati politici a fare come lui. La sicurezza stradale è importante e continueremo a segnalare tutti coloro che la inseriranno nei loro programmi».

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.