Quotidiano di informazione campano

Saviano, 12a edizione rassegna teatrale: si esibisce “La Monade” di Terzigno

L’esibizione avrà inizio, in via del tutto eccezionale alle ore 20,30 – stante la concomitanza d’inizio orario (ore 18.00) dell’incontro di calcio Napoli vs Roma.

0

Sabato 5 dicembre scorso vi è stata la presentazione ufficiale della 12°a edizione della rassegna teatrale di Saviano – memorial Carmine Mensorio, alla presenza di Autorità, associazioni, compagnie e cittadinanza.

Ciascuno ha fatto la sua parte: l’amministrazione comunale del sindaco Carmine Sommese; il patron del teatro/auditorium della “Città del Carnevale”, Giovani Palladoro; il Gruppo di Lavoro – presidente locale Proloco “Il Campanile”, Costanza Aschettino; consigliere città metropolitana,  Francesco  Iovino;  Donatella Acierno; Giacomo Simonelli; Carmine Ciccone; Mauro Romano; Antonio Romano e Saverio Falco. Ciascuno ci ha messo il proprio impegno e la propria dedizione, da operatori nel sociale, nell’ambito scolastico, a relazionarsi con le associazioni locali, nel contatto con le compagnie partecipanti all’edizione 2015/2016. Ed ora la parola passa alla messa in scena delle opere in rassegna –  16, divise in due gruppi con  ben 7 inediti!

A rompere il ghiaccio “La Monade” di Terzigno (Na) che domenica 13 dicembre prossimo, presenterà “’A cammisa affatata”, con testi originali di C. Conte, per la regia di M. G. Balzano. L’esibizione avrà inizio, in via del tutto eccezionale alle ore 20,30 – stante la concomitanza d’inizio orario (ore 18.00) dell’incontro di calcio Napoli vs Roma.

La compagnia vesuviana, previo un “viaggio musicale e teatrale”, nel suo spettacolo ha inteso fondere insieme la tradizione e lo spirito, dolente,  passionale, ironico o semplicemente spensierato della bella Napoli.

Tutto ciò è stato possibile grazie alla ‘nuova’  musica del Maestro Conte  e al modo di fare teatro di Mario Grazio Balzano, due concezioni artistiche che “esplodono con una vena creativa naturale, autentica, ancora viva, dipingendo così  con i vivi colori  della musica, i disegni sublimi  tracciati dalle parole del grande poeta Salvatore Di Giacomo e dalle parole dei più grandi poeti e scrittori di Napoli”.

La regia dell’opera in questione, a propria discrezione, così come tutte le compagnie che si succederanno di volta in volta, prima dell’inizio della rappresentazione, avrà a disposizione cinque minuti di tempo, al fine di consentire un’esibizione a qualche artista del proprio territorio, ritenuto particolarmente meritevole.

Un forte “In bocca al lupo!” ai recitanti e un ulteriore, proficuo buon lavoro alla componente organizzativa tutta.

Area comunicazione rassegna 2015/2016

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.