Quotidiano di informazione campano

4° SALONE MEDITERRANEO DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE CONDIVISA: GIORNATA CONCLUSIVA DI PREMIAZIONI A NAPOLI

La campagna "Comunicare la Responsabilità, la Responsabilità di Comunicare" nata per sensibilizzare operatori e media sul loro ruolo nella diffusione di un modo diverso di fare economia, basato su trasparenza e legalità, innovazione e sostenibilità, condivisione e partecipazione, inclusione e coesione sociale.

0

Napoli, Erika sito – Si è svolta sabato 18 giugno 2016, dalle ore 11.30 alle 13.00 circa, la giornata per la consegna del riconoscimento previsto nell’ambito della campagna “Comunicare la Responsabilità, la Responsabilità di Comunicare”, promossa nel 4° SALONE MEDITERRANEO DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE CONDIVISA, presso la Camera di Commercio di Napoli (ingresso Piazza Bovio).

La celebrazione conclusiva della manifestazione, durata tre giorni durante i quali si sono svolti convegni, seminari, dibattiti, premiazioni e tanto altro, è stata dedicata allo showbiz delle azioni e alle buone prassi messe in campo da istituzioni, imprese ed associazioni ed ai riconoscimenti al mondo della comunicazione, per gli impegni profusi nella diffusione della cultura della responsabilità sociale sui nostri territorio nelle categorie • dell’informazione, Marcello Masi del TG2, Laura Valente del Corriere del Mezzogiorno, laRedazione di F2RadioLab – web radio dell’Università Federico II (direttore Pier Luigi Razzano) • della produzione televisiva, Un Posto al Sole • dell’editoria per bambini, Stefano Cantini, AD Pizzardi Editore per “I Cucciolotti”.

La campagna “Comunicare la Responsabilità, la Responsabilità di Comunicare” nata per sensibilizzare operatori e media sul loro ruolo nella diffusione di un modo diverso di fare economia, basato su trasparenza e legalità, innovazione e sostenibilità, condivisione e partecipazione, inclusione e coesione sociale, temi che mettono in stretta correlazione il mondo del profit e del no profit, pubblico e privato, cittadini e consumatori, ha visto l’adesione di numerose persone. La tre giorni si è conclusa con la proposta di costituzione del Mediterranean Social Responsibility Forum, una piattaforma di scambio, promozione e programmazione in piena coerenza con le indicazioni della Commissione Europea e del Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE), che trova il suo fondamento nella Carta di Napoli.

Il premio, conferito dal Forum Permanente di Responsabilità Sociale in Campania e patrocinato dal Parlamento Europeo, dall’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, dal CSR Europe, da Unioncamere Campania, dalla Regione Campania e dal Comune di Napoli, è stato un ulteriore successo raggiunto quest’anno da F2 RadioLab, la web radio di Ateneo, composta da studenti provenienti da ognuna delle aree didattiche della Federico II, da Agraria agli Studi Umanistici. Infatti, il suddetto network radiofonico è stato da poco reduce e protagonista positivo di due importanti eventi: FRU 2016, Festival delle Radio Universitarie, la cui decima edizione si è tenuta proprio a Napoli il 4, 5 e 6 giugno nel Complesso di San Marcellino, ospitando studenti da tutti gli atenei italiani … e ‘Buon Compleanno Federico’, manifestazione per i festeggiamenti dei 792 dalla fondazione dell’Università degli Studi di Napoli, culminato il 10 giugno in piazza del Gesù, momento in cui l’accademia ha confermato il suo rapporto di continuità con la città. L’evento, come ha ricordato il Rettore Gaetano Manfredi, è stata un’occasione per «ribadire la vocazione di istituzione pubblica, aperta a tutta la comunità civile.

Comunicazione e responsabilità sono due degli elementi fondanti e fondamentali di F2 RadioLab, un progetto decennale, promosso dalla Federico II, nato nel 2004 per professionalizzare e formare nei mestieri della radiofonia, divenuto negli anni strumento quotidiano di analisi, approfondimento, racconto e comunicazione di tutto ciò che accade principalmente nell’università prestigiosa e antica del meridione.

Erika Sito

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.