Quotidiano di informazione campano

Vaccino obbligatorio in Emilia Romagna

0

Per poter frequentare gli asili nido dell’Emilia-Romagna i bambini dovranno essere vaccinati. E’ la prima legge di questo tipo varata da una regione in Italia. La riforma dei servizi educativi per la prima infanzia è stata approvata ieri dall’Assemblea legislativa. Il provvedimento reintroduce l’obbligo – abolito nel 1999 – delle quattro vaccinazioni di base contro difterite, poliomielite, tetano ed epatite B; sono raccomandati, invece, i vaccini contro altre malattie come pertosse e morbillo che in alcuni casi, va detto, possono diventare mortali. L’articolo 6 della legge, quello che prevede appunto le vaccinazioni obbligatorie, è passato con i voti favorevoli del Pd e di Fratelli d’Italia, Forza Italia e Sel; astenuta la Lega, contrario soltanto il M5s. Sull’impianto complessivo della legge, oltre al sì dei dem vanno registrati il voto contrario del M5s e l’astensione di Sel, Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia SALUTE RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.