Quotidiano di informazione campano

Valeria Solesin, il fidanzato: ‘Morta tra le mie braccia’. Folla alla camera ardente

Una grande folla rende omaggio alla ragazza uccisa al Bataclan. I funerali saranno celebrati martedì 24 novembre in Piazza S. Marco

0

L’aereo di stato con la salma di Valeria Solesin, la ricercatrice morta negli attentati di Parigi, è atterrato al ‘Marco Polo’ di Tessera. Con il feretro c’erano i genitori, il fidanzato e la sorella di quest’ultimo, scesi dal volo proveniente dalla capitale francese.

Ad accogliere la bara c’erano anche il fratello di Valeria, Dario Solesin, il ministro dell’istruzione Sefania Giannini, il presidente della Regione Luca Zaia e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

Valeria Solesin è stata raggiunta da due colpi durante le sparatorie al teatro Bataclan: uno all’emifaccia sinistra, l’altro, mortale, alla spalla sinistra. Entrambi provenivano dall’alto. Sono le indicazioni che – apprende l’ANSA da fonti bene informate – sarebbero giunte oggi dall’esame sul corpo effettuato all’ospedale di Mestre. La ricognizione esterna della salma, secondo quanto si è appreso, è durata circa tre ore. Un adempimento medico – sono state effettuate anche delle tac – richiesto dalle inchieste aperte dalle Procure di Roma e Venezia sull’uccisione della studentessa a Parigi. La ferita alla spalla sarebbe stata fatale perchè il proiettile avrebbe raggiunto un polmone.

La bara di Valeria Solesin sarà esposta al pubblico domenica e lunedì per l’estremo saluto dei concittadini nell’androne del municipio a Ca’Farsetti, sede del Comune, davanti al Canal Grande. Per la giovane ricercatrice morta nell’assalto terroristico al Bataclan di Parigi non è previsto alcun picchetto d’onore ma solo una attenta sorveglianza gestita dalla polizia municipale che, fino al giorno del funerale, in programma martedì in Piazza San Marco, gestirà la situazione. Secondo fonti del Comune, il feretro sarà prima portato all’ ospedale all’Angelo di Mestre dove, su disposizione della Procura lagunare, verrà effettuata una ricognizione. Domani mattina la polizia municipale scorterà il carro funebre dalla terraferma al centro storico lagunare. Con un motoscafo sarà portata a Ca’Farsetti.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.