Quotidiano di informazione campano

venerdì 5 febbraio 2016: giorno favorevole per Leone, Scorpione e Acquario

0

Con questo articolo desideriamo illustrare a tutti voi, affezionati lettori di iLMeteo.it, la situazione meteo per i prossimi trenta giorni.
FEBBRAIO – La prima parte di Febbraio sarà caratterizzata da una circolazione piuttosto dinamica,con diverse perturbazioni atlantiche e anche irruzioni di aria relativamente fredda subpolare sul Centro-Nord Europa e sul Mediterraneo. Fase dunque più instabile in via generale, non particolarmente fredda ma comunque con diverse azioni di fronti subpolari e occasioni per NEVE, talora anche abbondante su Alpi e Appennino, fino a quote medio-basse. Insomma, contesto più invernale anche sull’Italia. Ma vediamo in questa sede come potrebbe evolvere il tempo per la seconda parte di Febbraio e per i primi di Marzo.
OLTRE META’ MESE – Le nostre indagini mettono in rilievo la possibilità, a partire proprio da metà Febbraio e sino ai primi giorni della terza decade, di un’azione più determinata dell’alta pressione atlantica o subtropicale. Come visibile nell’immagine in apertura di articolo, l’alta pressione potrebbe estendersi con maggiore frequenza sui settori centro-meridionali europei e anche sul Mediterraneo. I centri di bassa pressione, sia atlantici che artici, dovrebbero stazionarie con maggiore frequenza sulle alte latitudini del continente. Tuttavia, non sono escluse delle temporanee infiltrazioni di correnti instabili nordatlantiche verso l’Europa centrale e anche sul bacino centrale del Mediterraneo, con temporanei fastidi. Fase nel complesso più stabile sull’Europa centro-meridionale e anche più mite, ma azioni subpolari, relativamente fredde, potrebbero intervenireanche sul Mediterraneo centrale e sull’Italia, soprattutto nell’ultima parte del periodo considerato. Tempo instabile su Nord Europa e localmente sulle aree centrali del continente.Ipotesi di circolazione barica tra il 24 Febbraio e il 5 Marzo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.