Quotidiano di informazione campano

“VENTAGLIO DI EMOZIONI – STORIE DI MUSICA E TEATRO”. LA COMPAGNIA TEATRALE “GLI AMATTORI” DI OTTAVIANO PRESENTERA’ “CON ANTONIO 12 MESI ALL’ANNO” ALLA RASSEGNA TEATRALE DI SAVIANO.

0

Saviano, Mauro Romano – … E domenica 19 marzo, ore 18:00, con “Ventaglio di Emozioni – Storie di Musica e Teatro”, saranno 14 le messe in scena alla 13a edizione della rassegna teatrale di Saviano – Città del Carnevale, memorial Carmine Mensorio, presso il teatro auditorium di via Falcone e Borsellino.  Un susseguirsi di eventi legati allo spettacolo teatrale più classico, ma anche a rappresentazioni a carattere musicale, folkloristico, a sfondo sociale, benefico e … chi più ne ha più ne metta. D’altronde, in un cartellone valorizzato – non solo numericamente! – dalla partecipazione di ben 19  compagnie, non poteva essere altrimenti, per la gioia di patron Giovanni Palladoro, del “Gruppo di Lavoro” e non ultimo dell’amministrazione comunale del sindaco Carmine Sommese, presenza stabile ad ogni inizio spettacolo (salvo complicazioni!), a portare il saluto ai rappresentanti dei gruppi teatrali ospiti dell’accogliente struttura savianese.

E domenica prossima toccherà agli “Amattori” di  Ottaviano (Na), o meglio, sentitamente, agli “Amici del compianto Antonio Annunziata”, raffinato cultore e maestro di teatro, purtroppo scomparso prematuramente. E per questo, i suoi fieri adepti, nella sana intenzione di rendergli un caloroso omaggio, presenteranno “Con Antonio … 12 mesi all’anno”, avvalendosi del patrocinio del Comune di Ottaviano e  di Telethon, della preziosa collaborazione di Giuseppe Gentile per la consulenza musicale e supervisione generale audio, di Fiorella Palladoro per le luci ed i suoni, Anna Saviano per la  supervisione e coordinamento del musical “Inferno”, Mimmo Tuccillo per gli abiti, Umberto Maggio per i costumi, Amabile bijoux per i gioielli …  nonché lo straordinario intervento del prof. Carmine Cimmino e del coro della Parrocchia di San Michele di Ottaviano.

“Un appuntamento per ritrovarsi nel suono delle voci e delle musiche sotto la guida “celestiale” dell’amatissimo ed indimenticabile Antonio. Un incontro che tiene il filo del dialogo tra l’amore per il teatro e lo scorrere del tempo, aprendo i suoi confini a tutte le espressioni artistiche”, apprendiamo dalle note di regia, non senza essere percorsi da un coinvolgente brivido d’emotività mal trattenute.

Il contesto artistico si svilupperà nel rappresentare  i 12 mesi dell’anno in un variegato spettacolo di musiche, poesie e prosa. Protagonisti gli amici storici con cui Antonio viveva la sua passione per il teatro (Ciro Giaquinto, Rossella Guerra, Salvatore Donato Lustrino, Michele Palma, Nicola Prisco, Gianni Sallustro); alcuni ragazzi che lo stesso ha seguito negli anni – Asia Bifulco, Anna Lucia Cavaliere, Alessandro Romano, Maria Saviano, Luca Stellaro, Marco Stellaro, Diana Uritu, Marika Vitale –  e tutti coloro che hanno avuto il piacere, anche se solo per un breve lasso di tempo, di avvicinarsi al magico mondo del teatro e conoscere la sua coinvolgente personalità, ovvero Eliana Ciniglio, Vittoria De Vivo, Mario Lustrino, Umberto Stellaro.

Si prospetta, quindi, una serata dove a sventolare sarà, principalmente, quel “Ventaglio di Emozioni” da non perdere, non solo perché forgiate all’insegna dell’amicizia e dell’amore per ciò che è bello e nel ricordo delle esperienze e delle emozioni vissute, ma anche perché l’evento spiegherà le ali verso la solidarietà, in quanto i proventi della serata saranno destinati a “Thelethon”. Evenienza sempre più diffusa nei promotori di spettacoli teatrali. Ma nel tributare un plauso a chi è intento ad adoperarsi per il sociale, ci permettiamo di asserire che “Non è mai abbastanza!”. E questo serva da incoraggiamento e stimolo a dare di più. Tutti insieme, compatibilmente!

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.