Quotidiano di informazione campano

VERTICE DI CASERTA SUL RIFIUTI, LO TRAPPO DI DE LUCA.

Cronaca campania Nicola Valeri

Il governatore della Campania definisce una grande “sceneggiata” ciò che è avvenuto alla prefettura di Caserta dove 7 ministri con il premier Conte hanno firmato il protocollo d’intesa sulla Terra dei Fuochi e contro i roghi. Roghi dice De Luca che riguardano tutta Italia e non solo la Campania. De Luca ha firmato parzialmente il protocollo solo per la parte dei controlli ai siti con Esercito e Carabinieri ma non per la questione sanitaria e i medici di base che dovrebbero segnalare se nelle loro aree esistono patologie inerenti patologie legate a rifiuti tossici. Ma Se Luca a proposito di inceneritori che lui quando lo voleva realizzare a Salerno l’allora governo di centrodestra lo impedì. De Luca dice che Salvini, se vuole, può nominare dei commissari per realizzare questi impianti ma De Luca dice che in Campania và potenziata la Raccolta differenziata che già va bene (60%) e che ciò che è successo nell’ultima settimana “È una grande mistificazione dei veri fatti”. Intanto Salvini è stato contestato al suo arrivo in prefettura che alla fine ha rinunciato alla consueta conferenza stampa finale a quanto pare anche perchè la sua linea è stata bocciata sia dal premier che si è detto garante che da DI Maio e il ministro Costa. Ma anche Fico che dichiarava che sugli inceneritori non se ne parla. SALVINI INSISTE ma al momento è una voce fuori dal coro. Ovviamente il M5S si trincea dietro al fatto che la realizzazione di rermovalorizzatori non rientra nel contratto di governo ma per Salvini bisogna guardare alla realtà.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.