Quotidiano di informazione campano

Via la pena di morte per i gay, il Vaticano dice no

0

La Francia di Sarkozy si prepara a presentare allOnu una proposta per depenalizzare lomosessualità in tutto il mondo, cancellando le leggi che adesso penalizzano lamore fra persone dello stesso sesso con la galera e addirittura con la condanna a morte. Chi è il primo stato a opporsi a questa proposta prima ancora che sia formalizzata? Il Da tempo si parla della possibilità che la Francia si faccia portavoce, a nome di tutta lUnione Europea, di una richiesta da presentare allAssemblea delle Nazioni Unite a New York, per cancellare lomosessualità dai codici penali di tutto il mondo.Ma di fronte a questa prospettiva insorge la Santa Sede, per bocca proprio del suo rappresentante allOnu, Monsignor Celestino Migliore. Ricordiamo intanto che il Vaticano non fa parte dellOnu, ma è solo un osservatore permanente.Quali sono, però, i motivi di questa oppociò che va in favore del rispetto e della tutela delle persone fa parte del nostro patrimonio umano e spirituale, ma poi va allattacco: sizione? Subito il presule premette che tuttociò che va in favore del rispetto e della tutela delle persone fa parte del nostro patrimonio umano e spirituale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.