Quotidiano di informazione campano

VINCENZO BARONE LICENZIATO DALLA EGO-ECO TRASCORRE IL NATALE ALL’ESTERNO DEL MUNICIPIO DI FORIO, DOMENIO SAVIO: “VERGOGNA INFINITA”

Gennaro Savio ,PER RADIO PIAZZA NEWS

0

A Forio continua il dramma umano e sociale di Vincenzo Barone, lavoratore licenziato lo scorso 9 agosto dalla Ego Eco, l’azienda che svolge il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani nel Comune all’ombra del Torrione. Considerato da tutti come un grande e coscienzioso lavoratore, le cause reali del suo licenziamento vanno probabilmente ricercate nell’attività di sindacalista che senza timore alcuno svolge da anni sul posto di lavoro denunciando sistematicamente le cose che non vanno. E così, nel mentre l’intero paese è intento a festeggiare le festività natalizie, lui, senza lavoro ormai da cinque mesi, ha trascorso il giorno di Natale all’esterno del Municipio di Forio con accesi dei lumini cimiteriali che testimoniano l’atmosfera di lutto che circonda ormai la sua famiglia Tra i lavoratori e i semplici cittadini che stamattina si sono recati in via Marina a trovare Vincenzo Barone, c’è stato anche Domenico Savio, segretario generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista e Consigliere comunale di opposizione a Forio il quale, oltre ad attaccare il Sindaco Francesco Del Deo per non aver dato seguito alle promesse fatte in merito in questi mesi, ha solidarizzato con il lavoratore licenziato dalla Ego Eco. La speranza, naturalmente, è che già dai prossimi giorni anche Vincenzo Barone possa unirsi gioioso all’atmosfera di festa che si respira per le strade di Forio. E questo potrà avvenire solo se sarà reintegrato sul posto di lavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.