Quotidiano di informazione campano

Violenza sessuale: arrestato presunto stupratore Roma, è militare della Marina

CRONACA-RADIO PIAZZA NEWS E' 31enne originario di Cosenza

0

È stato arrestato dalla polizia il presunto stupratore della ragazza di 16 anni violentata due notti fa a Roma. Si tratta di un trentunenne originario della provincia di Cosenza, appartenente al Ministero della Difesa, in forza presso l’Arsenale della Marina.

Secondo quanto si è appreso, è un militare della Marina. Il trentunenne si è coperto il volto per alcuni istanti mentre lasciava a bordo dell’auto della polizia gli uffici di via di San Vitale. A quanto riferito, sarebbe rimasto in silenzio davanti agli investigatori. Entro 48 ore ci sarà l’eventuale convalida del fermo.

La 16enne era stata violentata nel quartiere Prati a Roma. La minore è stata soccorsa intorno alla mezzanotte nei pressi di piazzale Clodio, dove si trova la città giudiziaria, e portata in ospedale. La ragazzina avrebbe raccontato di essere stata avvicinata da un uomo che ha abusato sessualmente di lei.

Secondo quanto si è appreso, la 16enne era in compagnia di un’amica. L’uomo l’avrebbe avvicinata e portata in un prato nei pressi di piazzale Clodio dove avrebbe abusato sessualmente di lei. Sono in corso indagini della Squadra Mobile per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. La minore, soccorsa in via Carlo Mirabello intorno alla mezzanotte, è italiana ma non è di Roma.

“Roma, una ragazza di 16 anni è stata violentata stanotte. Per lo schifoso, di qualunque razza sia, castrazione chimica e via!”, scrive su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.