Quotidiano di informazione campano

VISCIANO: DA DOMANI I RITI DEL TRIDUO PASQUALE.

Nicola Valeri per radio piazza eventi

0
Qualche delusione emerge tra i cittadini in quanto la PASSIO del Venerdi’ Santo.
Decisione presa dall’Associazione BATTENTI che aveva ripresa o questo rito 8 anni fa, dopo l’interruzione per qualche anno. Il presidente, ANGELO LA MANNA, motiva a malincuore la decisione di fermarsi per qualche anno in quanto ne le associazioni parrocchiali, tanto meno i cittadini comuni (sia come attori protagonisti che comparse hanno dato la loro disponibilità) per questi motivi ed altri si e preferito soprassedere quest’anno per evitare una PASSIO “rimaneggiata”. Certo è un pessimo biglietto da visita per la comunita’ che rischia di compromettere anche il Presepe Vivente per gli stessi motivi. Sono otto anni che i BATTENTI hanno cercato di organizzare questo evento, che è una delle manifestazioni piu’ sentita a VISCIANO insieme alla Festa di Luglio e il Presepe Vivente.
Domani giovedì Santo c’è la Messa CRISMALE nel Duomo di Nola dove verranno benedetti gli oli che il vescovo donera’ alle parrocchie della Diocesi per il battesimo, unzione degli infermi e Ordine Sacro.
Il rito ci sara’ alle 11, e verrà officiato, per il primo anno da quando è Vescovo di Nola, da Monsignor Francesco Marino con il parroci e religiosi della Diocesi.
Nel pomeriggio, o meglio in tarda serata nella Parrocchia “Santa Maria Assunta in Cielo” e nel Santuario della “Madonna Consolatrice del Carpinello” verrà officiato il rito della MESSA COENA DOMINI e LAVANDA DEI PIEDI.
Al termine verranno aperti i SEPOLCRI ( ALTARE DELL’ADORAZIONE) dove i gruppi resteranno in adorazione fino a tarda sera. Il Venerdì Santo è il giorno del rito della “MESSA SECCA”, ossia l’ADORAZIONE DELLA CROCE e Processione del CRISTO MORTO con la Vergine Addolorata che verso le 20 esce dalla Parrocchia per rientrare al Santuario in avverrà il bacio del CRISTO MORTO e dell’Addolorata la cui devozione a VISCIANO è molto sentita.
Sabato Santo è il giorno della Veglia Pasquale con la Messa di Resurrezione preceduta dalla benedizione dell’acqua e del fuoco.
Nicola Valeri

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.