Quotidiano di informazione campano

VISIONI Stagione 2014 – 2015Con l’intenso assolo FRANCISCHIELLO Un Amleto re di Napoli, di e con Carmine Borrino, prenderà il via la quattordicesima stagione teatrale dello spazio eventi nel Centro Storico di Nola

sabato 29 novembre 2014, la festa dei folli ristobistrò culturale

0

Sarà lo spettacolo FRANCISCHIELLO Un Amleto re di Napoli, di e con Carmine Borrino a inaugurare, sabato 29 novembre alle ore 21:00, la rassegna teatrale VISIONI l’affermazione di una tremenda e del resto ineluttabile necessità stagione 2014/15 de la festa dei folli ristobistrò culturale (www.lafestadeifollinola.wordpress.com). Per festeggiare l’inaugurazione della nuova edizione della rassegna teatrale VISIONI, la messinscena di  FRANCISCHIELLO sarà seguita da un gustoso buffet.

Parte una nuova stagione, una nuova avventura e una nuova stagione teatrale è come sfogliare un libro ideale ricco di altri libri pieni di stimoli, orizzonti, conoscenza.

La programmazione sarà all’insegna della contaminazione tra i diversi linguaggi artistici e orientata alla riflessione e alla contemporaneità, nella convinzione che il teatro è “rivoluzione ed evoluzione” spazio reale, luogo “fisico” dove passano sensazioni ed emozioni, da vivere insieme come “artigianato del pensiero”. La nuova stagione si propone, quindi, come creazione di uno spazio di espressione e di confronto che leghi sempre più il teatro alla vita delle persone, che accolga l’incompiutezza dell’esistenza e la vitalità del sogno.

La rassegna VISIONI, stagione 2014/15,  è  tesa  al teatro politico e di impegno civile e sociale presentato da giovani talenti artistici rivolti alla drammaturgia contemporanea.

Dopo lo spettacolo inaugurale, FRANCISCHIELLO Un Amleto re di Napoli, uno studio shakespeariano di Carmine Borrino che parte dall’approfondita ricerca sulla figura di Francesco II di Borbone e approda alla sovrapposizione “spettrale” col giovane principe di Danimarca, segue la messinscena de Il Confessore di Giovanni Meola con Aldo Rapè: la vicenda umana di un Parroco anti-camorra di provincia: dalle infuocate omelie alla quasi conversione di un boss, dall’inesausto lavoro per la comunità alla clamorosa chiusura della sua Chiesa che non sarà, però, priva di conseguenze.

Il nuovo anno sarà inaugurato con Paolo Borsellino L’ultimo istante di Igor Canto e Cristina Recupito con Igor Canto, Valeria Impagliazzo, Cristina Recupito, Antonella Valitutti. Lo spettacolo evoca i momenti salienti della vita di Paolo Borsellino: l’infanzia, l’amicizia con Giovanni Falcone, la famiglia, la lotta alla mafia, la vita di giudice … l’ultimo istante.

Sarà, poi, la volta di GANG BANG, liberamente ispirato al libro “Gang Bang” di Chuck Palahniuk, di Fabio Pisano con Francesca Borriero, Ciro Giordano Zangaro, Roberto Ingenito, Edoardo Sorgente.

La programmazione proseguirà con una serie di cene con delitto, gioco teatrale interattivo,  per vivere serate avvincenti con storie coinvolgenti in ambientazioni diverse/misteriose da trascorrere con amici all’insegna della sfida e del divertimento.

 

 

la festa dei folli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.