Quotidiano di informazione campano

Viv le Ruà. Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori e…25, 59 e 70

Domenica 21 gennaio 2018, ore 19.00

All’AvaNposto Numero Zero si raccontano Napoli e la sua Storia. Domenica 21 gennaio (ore 19.00) sarà di scena «Viv le Ruà. Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori e…25, 59 e 70». Una drammaturgia di Ciro Pellegrino. Con, Ciro PellegrinoPaola MaddalenaCiro SchermaCarlo LiccardoOlimpia PanarielloDiego Consiglio. Costumi e scenografia Alkimia 61. Assistente alla Regia, Riccardo Mattei. Regia, Ciro Pellegrino. Produzione Gruppo KaotiKalKimia. Una rappresentazione divertente, che regala tante informazioni storiche, miste a miti e leggende, con scene oniriche, alchemiche e fantastiche della terra partenopea, intrecciate con il gioco delle carte napoletane, la magia dei numeri, il gioco del lotto e l’interpretazione dei sogni. Sei personaggi in abiti settecenteschi, accompagnano il pubblico in un viaggio in un passato così remoto da intrecciarsi e confondersi con il ‘probabilmente accaduto’ evocando immagini e suggestioni remote. Uno spettacolo sulla cultura napoletana. Eleonora Pimentel De Fonseca, Masaniello, Il mago Virgilio, Il miracolo di San Gennaro, la Peste, Il Principe di San Severo, il Vesuvio in Eruzione, i fantasmi. Se li sognate, giocateli sulla ruota di Napoli!

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.